Clarivate Analytics

Lo scorso 31 ottobre Clarivate Analytics ha annunciato l’acquisizione di TrademarkVision, società australiana specializzata in tecnologie basate sull’AI che si unirà a CompuMark, azienda di Boston le cui soluzioni di protezione e ricerca di similitudine del marchio supportano 9 su 10 dei maggiori brand a livello mondiale.

Il 40% dei marchi registrati contiene immagini. Tuttavia, i professionisti di questo settore si affidano a ricerche complesse con parole chiave e codici basati su immagini per ricercare i marchi autonomamente. TrademarkVision ha rivoluzionato la ricerca dei marchi quando, nel 2013, ha lanciato la prima ricerca visiva al mondo dedicata ai marchi.

Il software di riconoscimento delle immagini basato sull’intelligenza artificiale applica i principi dei software di riconoscimento facciale per cercare visivamente grafica, immagini e persino brevetti di design 3D, al fine di determinare se il logo di un marchio proposto è ammissibile o rischia di violare un marchio già esistente. CompuMark attualmente applica la tecnologia TrademarkVision all’interno di TM go365, uno strumento progettato per consentire ai professionisti di ricercare istantaneamente e gestire giornalmente e più efficacemente il portafoglio marchi.

Jeff Roy, presidente di CompuMark, ha affermato: “CompuMark sta investendo significativamente nel proprio portafoglio di prodotti e complessivamente nel business, promuovendo la miglior tecnologia di riconoscimento delle immagini e la competenza dell’intelligenza artificiale. La pluripremiata innovazione basata su IA di TrademarkVision e lo stretto rapporto di relazioni con gli Uffici Marchi e Brevetti e con le agenzie governative di tutto il mondo, combinate con i dati di CompuMark, l’esperienza leader del settore e la portata globale, apriranno opportunità per nuovi prodotti e soluzioni sia all’interno che all’esterno del settore della ricerca sui marchi per sostenere la prossima generazione di soluzioni di business.”

Sandra Mau, fondatrice e CEO di TrademarkVision, rimarrà in azienda, così come il COO Cameron Mitchell e il suo team di professionisti con sede a Brisbane, Australia, e Pittsburgh, USA. Mau spiega: “Come parte di CompuMark, TrademarkVision sarà in grado di incrementare la competenza di CompuMark nel settore dei marchi e nei vasti canali di distribuzione per assicurare ai professionisti di tutto il mondo la nostra nuova generazione di soluzioni.”

L’inserimento della tecnologia di TrademarkVision nelle soluzioni di CompuMark dà seguito all’accordo di partnership strategica con il trademark solution provider cinese White Rabbit/Bai Tu, stipulato da CompuMark all’inizio di quest’anno. Clarivate Analytics continua a investire nelle nuove tecnologie e nelle soluzioni a supporto dell’innovazione e in prodotti sempre migliori per i suoi clienti in tutto il mondo. Questa è la terza acquisizione per Clarivate negli ultimi 18 mesi dopo quelle delle start-up tecnologiche Kopernio e Publons.

TrademarkVision è stata assistita in questa transazione da Innovation Advisors, una banca d’investimento globale focalizzata sulla tecnologia.