I Laghi Aumentati di Revine Lago grazie alla tecnologia

479

Il progetto è il primo percorso naturalistico/digitale in realtà aumentata, realizzato da Bepart in collaborazione con Lago Film Fest

I Laghi Aumentati è il primo percorso artistico in realtà aumentata progettato per arricchire un paesaggio naturale, integrandosi con la natura circostante. Grazie a questo progetto, il percorso naturalistico attorno ai laghi di Revine Lago si popola di creature leggendarie provenienti da mondi fantastici, visibili all’occhio umano grazie alla tecnologia della realtà aumentata.

L’intervento si propone di attrarre nuovo pubblico, attivare l’immaginario e la produzione di nuove leggende legate all’ambiente lacustre e rivolte anche ai più piccoli. Sul sentiero lungo la sponda nord dei due laghi comunicanti sono state posizionate 5 installazioni artistiche permanenti composte da una cornice metallica affiancata da un pannello grafico informativo.

Le cornici inquadrano cinque scorci dello splendido paesaggio trevigiano mentre il pannello funge da attivatore: visualizzandolo con la fotocamera dello smartphone darà vita a un’animazione digitale creata appositamente per il paesaggio.

I Laghi Aumentati è un tour che coniuga l’escursione naturalistica con l’esplorazione artistica offerta dalle innovazioni tecnologiche. Un nuovo modello di turismo interattivo, una modalità innovativa di fruizione e valorizzazione, accessibile a un ampio pubblico e aperta al territorio.

Nella sua realizzazione sono stati coinvolti 26 artisti con background e competenze differenti: illustratori, animation designer, 3D artists, videomaker, che durante due fine settimana di workshop a Revine Lago hanno avuto modo di conoscere il territorio locale, esplorando il percorso naturalistico e conoscendo gli abitanti del luogo, la sua storia e le sue leggende.

Indagando le possibilità di intervento artistico fornite dalla realtà aumentata hanno creato cinque opere di animazione digitale, immaginando cinque universi paralleli popolati da creature fantastiche, che nello schermo del nostro smartphone possono finalmente entrare in contatto con il mondo reale e aggirarsi per il paesaggio dei laghi, interagendo con il contesto circostante.

L’app Bepart grazie alla realtà aumentata, anima e trasforma le 5 installazioni in 5 opere di digital art.

I Laghi Aumentati è stato finanziato dal Comune Di Revine Lago e sviluppato grazie alla collaborazione tra Bepart e Lago Film Fest.

Il Lago Film Fest 2018 si svolge dal 20 al 28 luglio a Revine Lago, Treviso. Nove giorni di cinema, incontri, workshop, performance artistiche, danza site specific, musica e ospiti illustri in riva al lago, tra le case di pietra. Il programma dettagliato è consultabile sul sito web del Festival.

I Laghi Aumentati sarà inaugurato domenica 22 luglio a Revine Lago in occasione dell’apertura della quattordicesima edizione del Lago Film Fest. Verrà realizzato un tour guidato alla scoperta delle 5 opere digitali in realtà aumentata, seguito da un momento di dialogo con gli autori e i coordinatori del progetto.

Per partecipare al tour l’appuntamento è alle ore 18.00 di domenica 22 luglio presso il Parco Archeologico Del Livelet.

Di seguito i momenti della giornata di inaugurazione di Lago Film Fest 2018 dedicati al lancio de I Laghi Aumentati . Per il programma completo della giornata di inaugurazione del Festival consultare il sito dedicato.

@Freddy’s Corner

Il luogo dove incontrare e chiacchierare con il grande maestro e tecnico del suono Federico Savina.

  • 11:00 Incontri con l’autore: gli ospiti del festival si raccontano nel nostro spazio Lounge
  • 18:00 Inaugurazione de I LAGHI AUMENTATI – Il tour interattivo del Parco Dei Laghi, con visita guidata dai creatori del progetto.

@VICOLO ARCO

    • 21:00 Presentazione del progetto I LAGHI AUMENTATI – Il tour interattivo del Parco Dei Laghi, saranno presenti i creatori del progetto
    • 21:30 Colorati e indipendenti, incontro con Eleonora Antonioni, Martoz, TINALS
    • Proiezione speciale dei film dei giurati

23:00 Focus dedicato a Marie Grahtø Sørensen

Come si visitano I Laghi Aumentati

Visitare I Laghi Aumentati è semplice: consultate la mappa delle 5 installazioni posizionate lungo il sentiero attorno ai laghi. La mappa completa è disponibile sull’app Bepart oppure direttamente sul sentiero che costeggia il lago in concomitanza con le installazioni stesse.

Imboccate il sentiero che parte all’altezza del Parco Archeologico del Livelet e arriva all’area verde di Santa Maria. Una volta davanti alle cornici, aprite l’app Bepart e inquadrate il pannello grafico informativo con lo smartphone per vederlo animarsi e dare vita alla storia di una creatura animata in un’opera digitale. Fotografate e condividete l’esperienza sui profili social con l’hashtag #ilaghiaumentati.

Chi non ha la possibilità di recarsi fisicamente di fronte alle installazioni potrà comunque fruire dei contenuti aumentati attraverso un’immagine stampata su qualsiasi supporto, inquadrandola con l’applicazione Bepart.

I partner de I Laghi Aumentati

I Laghi Aumentati è realizzato grazie all’incarico conferito dal Comune di Revine Lago a Bepart, che si è avvalso della collaborazione di Lago Film Fest e la Pro Loco di Revine Lago.

Il sodalizio del Comune di Revine Lago con queste realtà ha permesso di progettare un’iniziativa volta alla rivalutazione del territorio sperimentando nuove modalità di esplorazione del paesaggio.

Il Sindaco del Comune di Revine Lago, Michela Coan, ha commentato: “L’amministrazione comunale di Revine Lago crede fortemente nel progetto I Laghi Aumentati. Il Parco dei Laghi con il suo paesaggio lussureggiante e incontaminato è infatti centrale nello sviluppo di questo territorio e la realtà aumentata consente l’inserimento di una tecnologia nuova e originale, senza impatto sull’ambiente, che per noi è la risorsa più importante. Ci auguriamo che il pubblico apprezzi questa proposta e che l’interesse verso il nostro paese cresca sempre più.”