Volunia: debutto ufficiale per l’innovativo motore di ricerca

291

Ha debuttato il 6 febbraio Volunia, proponendosi come un nuovo innovativo motore di ricerca fruibile da tutti gli utenti e progettato dal docente accademico Massimo Marchiori

Volunia, il cui debutto ufficiale è stato il 6 febbraio 2012, può essere considerato come un motore di ricerca di terza generazione“, il cui padre è il docente accademico Massimo Marchiori e le cui radici sono ben radicate nell’aspetto “social“. Google si sta impegnando per cercare di riuscire a creare una relazione tra il motore di ricerca vero e proprio ed il suo social network ‘ Plus’, con l’intento aggiuntivo di attingere anche alle informazioni scambiate attraverso le reti sociali, per comporre pagine SERP che possano essere più pertinenti.

 

Volunia, il nuovo motore di ricerca italiano, offrirà un quadro degli spostamenti delle persone, all’interno di un sito web, fornendo uno spaccato estremamente dettagliato su ciò che stanno facendo gli utenti e sugli argomenti che via a via destano maggiore interesse. Gli utilizzatori di Volunia potranno colloquiare in tempo reale con persone sconosciute, collegandosi da tutto il mondo. Potersi interfacciare in modo diretto con i propri lettori, senza registrazioni, con la possibilità di raggiungere, attraverso il motore di ricerca, un numero infinito di utenti potrebbe essere una risorsa di valore inestimabile.

 

Lo slogan di Volunia, ‘seek & meet‘ (‘cerca ed incontra’), rappresenta una vera e propria mappa navigabile che guida l’utente all’interno di un sito web, estraendo contemporaneamente le opinioni e le attività dei visitatori. Il web, nella visione di Marchiori, è destinato a diventare un’unica piazza dove chiunque può incontrare chiunque, senza alcun tipo di barriera e senza dover necessariamente passare per i filtri e gli strumenti dei vari siti Internet. L’informazione, così, non viene prodotta solo dai gestori dei singoli siti web ma anche e soprattutto da coloro che visitano quelle pagine. Inoltre, uno speciale widget permetterà di mantenere un dialogo vivo tra i webmaster ed i lettori.

 

Volunia, come dichiarano i suoi stessi creatori, è un progetto in divenire: un motore di ricerca innovativo, basato su un’idea interessante. Ed è per questo che le aspettative sono grandi. L’ideatore Massimo Marchiori, è lo stesso che nel 1997 ha plasmato Hyper Search‘, il motore di ricerca che ha aperto la strada ai motori di seconda generazione (in particolare a Google che di fatto ne ha utilizzato l’idea per l’algoritmo Pagerank). Quindici anni fa, a Santa Clara (USA), in occasione della sesta conferenza internazionale del World Wide Web, l’italiano Marchiori presentò il suo motore di ricerca Hyper Search e fu proprio la sua ‘creatura’ a fornire, ad ogni ricerca, i risultati più pertinenti possibile. Solo successivamente Google, ideatore di una svolta sociale, fece propria l’innovazione di Marchiori utilizzandola per diventare il colosso che oggi conosciamo.