Il concorso nazionale che premia i migliori progetti per un utilizzo dell’energia sicuro, affidabile, efficiente, sostenibile e interconnesso

Green Deal e digitalizzazione delle PMI: l'analisi dei commercialisti
Tempo di lettura: 2 minuti

Parte la sesta edizione del concorso nazionale di “Green Technologies Award –  Energia nuova per le Scuole”, indetto da Schneider Electric, attivo nella gestione dell’energia e nell’automazione in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR).

Come spiega Gianfranco Mereu, Responsabile dei rapporti con le Scuole e le Università di Schneider Electric “La finalità del concorso Green Technologies Award è quella di fare crescere le future generazioni nella consapevolezza che un utilizzo efficiente e sostenibile dell’energia è essenziale per il nostro futuro, e che i comportamenti dei singoli sono fondamentali nell’attuazione delle politiche energetiche del nostro paese”.

Gli studenti degli Istituti di Istruzione Secondaria Superiore e dei Centri di Istruzione e Formazione Professionale possono presentare domanda di iscrizione al concorso entro il 15 Febbraio 2016, per poi inviare, entro il 28 Aprile, i progetti che avranno elaborato, in diversi campi di applicazione: in ambito scolastico, ma anche in altri settori quali industria, residenziale, agricoltura, edifici del terziario (ad esempio palestre, ospedali, negozi, uffici…). Ogni scuola potrà presentare al massimo tre progetti, partecipando con squadre composte da studenti e guidate da un docente-tutor.

 Ai vincitori saranno assegnati i seguenti premi, in denaro e prodotti, che gli istituti da cui provengono i progetti premiati potranno utilizzare per arricchire le proprie dotazioni didattiche:

  • 1° classificato: assegno del valore di 10.000 euro (di cui 8.000 in prodotti)
  • 2° classificato: assegno del valore di 7.000 euro (di cui 5.500 in prodotti)
  • 3° classificato: assegno del valore di 5.000 euro (di cui 4.000 in prodotti)
  • 4° e 5° classificato: kit di automazione o domotica

Saranno inoltre offerti due riconoscimenti: il “Premio Comunicazione” per il gruppo di lavoro che sarà protagonista della migliore esposizione del progetto, ed il “Premio Connettività” per il progetto che avrà meglio sviluppato il concetto di interconnessione e/o connettività, ad esempio attraverso tecnologie quali Wiser di Schneider Electric, in ambito residenziale e terziario.

Per supportare i partecipanti nella preparazione dei loro progetti, Schneider Electric mette a disposizione degli studenti e dei loro tutor una serie di risorse quali i corsi di formazione sulle tematiche inerenti la gestione dell’energia, disponibili online sulla piattaforma Energy University; inoltre i docenti-tutor avranno la possibilità di frequentare gratuitamente i corsi di formazione già previsti a calendario nelle sedi formative di Torino, Stezzano (BG), Napoli, Padova e Bologna.

I premi saranno assegnati da una Commissione formata da esperti Schneider Electric, personale del MIUR, esponenti del mondo accademico, rappresentanti di associazioni di categoria e del mondo imprenditoriale. Tutte le informazioni, il bando e le risorse per la partecipazione al concorso sono disponibili sul sito Schneider Electric nella pagina dedicata al concorso.