L’istituto, di proprietà di Tencent, verrà affiancato da altre 4 banche al fine di sostenere le piccole imprese

Tempo di lettura: 1 minuto

Si chiama WeBank ed è la prima banca cinese ad essere basata completamente su Internet. Il nuovo istituto finanziario online, recentemente presentato a Shenzen, è di proprietà di Tencent, una delle internet company più importanti della Cina, nonché realizzatrice della famosa app di messaggistica WeChat. Nel corso della conferenza è stato presentato il primo prestito effettuato dal nuovo istituto: 5.600 dollari ad un camionista.

La nascita di una banca privata non rappresenta però un fatto isolato nel paese asiatico: altri dieci investitori (tra cui compare anche Alibaba, principale competitor di Tencent) sono stati autorizzati del governo cinese a lanciare altri 4 istituti finanziari privati. Le 5 banche avranno il compito di finanziare le piccole imprese, realtà che troppo spesso non riescono a presentare tutte le garanzie necessarie per ottenere credito dalle banche statali.