La sanità lombarda si evolve con la piattaforma di pagamento elettronico

Tempo di lettura: 1 minuto

Ne avevamo parlato in un articolo precedente, e ora il nuovo strumento di pagamento elettronico è più che realtà. Ne aveva bisogno il settore pubblico lombardo e la risposta è venuta da PMPay, piattaforma sviluppata da PagoCRS, modulo personalizzato per le aziende sanitarie di Regione Lombardia.

Serviva uno strumento che consentisse al cittadino di pagare preventivamente la prestazione sanitaria, anche da casa, con modalità alternative alla carta di credito e con costi di servizio contenuti. Era inoltre necessario che fosse sicuro e integrabile con il sistema di gestione prenotazioni delle Aziende Sanitarie.

PMPay ha risposto a queste esigenze dando vita a PagoCRS, modulo di pagamento dall’utilizzo semplice e sicuro che consente al cittadino di pagare direttamente dal pc di casa, ma anche da specifiche postazioni internet nelle strutture sanitarie o totem dedicati al servizio. L’utilizzo della tessera sanitaria regionale consente l’autenticazione del cittadino e la sua identificazione nel sistema informativo regionale, facilitando la consultazione delle proprie pratiche di pagamento.

PagoCRS ha permesso un contenimento dei costi associati a ciascuna transazione, tantochè per le caratteristiche di modularità e alta personalizzazione, è diventato un ottimo esempio dell’applicazione di PMPay in white label.