Yamaha Motor accelera sicurezza e velocità con Verizon

83

L’azienda giapponese fronteggia al meglio il cybercrime e migliora la customer experience online.

Yamaha Motor – uno dei più grandi produttori al mondo di motociclette, prodotti per la nautica e altri prodotti motorizzati – ha scelto Verizon per supportare due dei suoi importanti programmi di Information Technology a partire da quest’anno. Il team Investigative Response (RISK) di Verizon aiuterà l’azienda nel gestire al meglio i rischi per la sicurezza, mentre Verizon Digital Media Services contribuirà a migliorare l’esperienza online dei clienti.

Fondata nel 1955, Yamaha Motor ha sede a Shizuoka, in Giappone, e ha più di 50.000 dipendenti in 200 paesi in tutto il mondo. Le minacce legate al cybercrime sono fonte di crescente preoccupazione per le multinazionali giapponesi a causa del numero sempre più elevato di importanti violazioni dei dati negli ultimi mesi. Le recenti statistiche della National Police Agency giapponese indicano un aumento degli episodi di criminalità informatica del 40% rispetto al 2014.

Costante rafforzamento della sicurezza per tutte le operazioni a livello globale di Yamaha Motor

Attraverso il servizio Rapid Response Retainer di Verizon, Yamaha Motor avrà accesso diretto alle risorse per la sicurezza di Verizon, come ad esempio analisi forense digitale e expertise negli incidenti informatici, con tempi di risposta rapidi ed elevati livelli di servizio (SLA). Questa partnership permetterà, inoltre, al Computer Security Incident Response Team (CSIRT) di Yamaha Motor di rafforzare ulteriormente le proprie competenze nella sicurezza globale.

Taku Harako, Senior Supervisor della divisione Process & IT di Yamaha Motor, ha affermato: “Abbiamo sempre implementato rigorose misure di sicurezza interne ed esterne per proteggere i dati e il network dei nostri clienti da casi di cybercrime. Tuttavia, con l’incremento della frequenza e la sofisticazione di episodi di questo tipo, diventa fondamentale migliorare le nostre misure di sicurezza esistenti. Con la creazione di un CSIRT interno siamo anche in grado di ridurre ulteriormente il rischio potenziale di violazione dei dati e garantire attività ‘business as usual’ nel più breve tempo possibile.”

Velocità: un’esigenza chiave

Yamaha Motor ha scelto il servizio Content Delivery Network (CDN) di Verizon, powered by Verizon Digital Media Services, per migliorare la customer experience online. Il servizio CDN di Verizon permetterà a Yamaha Motor di fornire, rapidamente e in modo sicuro, contenuti di alta qualità agli utenti in aree geografiche selezionate. Tetsu Inagaki, responsabile della divisione Process & IT di Yahama Motor, ha commentato: “I contenuti online sono in continua evoluzione, diventano sempre più ricchi e dinamici, e gli utenti online si aspettano un’esperienza coerente. Operiamo con 131 siti in tutto il mondo e avere una CDN affidabile rappresenta una priorità, indipendentemente dall’ubicazione. “