Home News Come rendere il customer service protagonista dell’intero percorso d’acquisto?

Come rendere il customer service protagonista dell’intero percorso d’acquisto?

-

Tempo di lettura: 3 minuti

Nello studio “Supporting the Buyer Journey with Customer Service,”, commissionato a luglio 2016 e condotto da Forrester Consulting per conto di SAP, Forrester ha indagato i diversi modi in cui il customer service potrebbe generare valore durante il percorso d’acquisto del consumatore. Coinvolgendo il servizio di assistenza già nelle fasi iniziali del processo di acquisto le aziende potrebbero infatti aumentare le vendite e ridurre l’insoddisfazione dei clienti.

Lo studio osserva che i potenziali clienti tipicamente abbandonano il processo d’acquisto già nelle fasi di scoperta ed esplorazione del buyer journey, soprattutto a causa della mancanza di informazioni.

Le aziende possono rimediare a questa situazione ponendo il customer service nelle condizioni di offrire un migliore supporto nella fase di prevendita. Poiché spesso il customer service è il portatore della conoscenza dei prodotti, è importante fare in modo che gli addetti possano fornire le giuste informazioni al cliente nel momento in cui è importante farlo: prima che il potenziale cliente decida di procedere all’acquisto.

Supporto ai clienti su diversi canali. Rapidità e semplicità prima di tutto 

I clienti oggi possono cercare informazioni sui prodotti in molti modi diversi: chiamando un call center, visitando il sito dell’azienda o visitando una comunità online. Pertanto è assolutamente importante offrire una varietà di canali dedicati all’engagement del cliente per soddisfarne i bisogni.

Offrire alle persone diverse opportunità di entrare in contatto con il customer service nelle prime fasi del processo d’acquisto mediante il canale preferito dal cliente può contribuire ad aumentare le vendite e la soddisfazione dei consumatori nonché diminuire le richieste successive all’acquisto.

La rapidità è tutto. Le persone pretendono che le loro domande abbiano risposta e i problemi siano risolti il più velocemente possibile e senza alcuno sforzo. Molte aziende sembrano esserne consapevoli dato che il 63% delle realtà intervistate sta lavorando per aggiungere chat o video per fornire ai clienti un’assistenza immediata.

Generare risultati con l’aiuto della comunità di clienti 

Uno dei canali che più si sta sviluppando per l’assistenza prevendita è quello delle comunità di clienti. Una comunità online serve come luogo ideale in cui il potenziale cliente può vedere giudizi sui prodotti, leggere le FAQ, partecipare a discussioni online e alla fine decidere di acquistare il prodotto.

Non è un caso quindi che le aziende siano impegnate nell’adottare le comunità di clienti. Esse producono risultati concreti quali:

  • Maggiore soddisfazione dopo l’acquisto. Il 71% delle aziende ritiene che gli acquirenti che leggono i contenuti pubblicati nelle comunità online mostrino un grado di soddisfazione maggiore di quelli che non lo fanno.
  • Maggiori volumi di vendita e fedeltà del clienteIl 61% delle aziende considera il supporto del customer service erogato tramite le comunità uno strumento per generare vendite. Il 63% delle aziende crede che le comunità di clienti favoriscano la fedeltà al brand.
  • Riduzione dei reclamiIl 53% delle aziende crede che vi sia una riduzione delle lamentele nella fase successiva all’acquisto se il cliente ha cercato informazioni sul prodotto in una comunità online.

Storicamente il customer service è stato relegato a un ruolo reattivo. I suoi addetti erano incaricati di rispondere alle chiamate per risolvere i problemi dei clienti dopo l’acquisto e poco di più. Oggi gli addetti al customer service devono essere proattivi, fornire informazioni accurate e tempestive ai potenziali clienti per influenzare le loro decisioni d’acquisto.

Redazione BitMAThttps://www.bitmat.it/
BitMAT Edizioni è una casa editrice che ha sede a Milano con una copertura a 360° per quanto riguarda la comunicazione rivolta agli specialisti dell'lnformation & Communication Technology.
  • Newsletter

    Iscriviti alla Newsletter per ricevere gli aggiornamenti dai portali di BitMAT Edizioni.

  • I più letti

    Fintech digital-first: il futuro del settore finanziario

    Fintech digital-first: il futuro del settore finanziario

    In questo periodo di emergenza il settore si è dimostrato all’altezza, rivoluzionando collaborazione tra dipendenti e modalità di lavoro
    Maxi Di sceglie le soluzioni SaaS di Blue Yonder

    Maxi Di sceglie le soluzioni SaaS di Blue Yonder

    Il passaggio a un percorso digitale permetterà di migliorare i servizi per rete distributiva e clienti
    Canali di vendita: necessario un cambiamento del mix

    Canali di vendita: necessario un cambiamento del mix

    Con le nuove abitudini dei consumatori è necessario che i canali online coprano le perdite di quelli tradizionali
    Tecnologie emergenti: è tempo di implicit security

    Tecnologie emergenti: è tempo di implicit security

    L'adozione di AI, 5G, Quantum Computing e Extended Reality cambia il paradigma della sicurezza informatica
    Abbonamenti mobile in aumento nel secondo trimestre 2020

    Abbonamenti mobile in aumento nel secondo trimestre 2020

    Arriva a quasi 8 miliardi il numero di abbonamenti, e a 6 miliardi quello dei titolari di almeno una SIM