Home Internet Connettività Ericsson, Einride e Telia: furgoni a guida autonoma sostenibili con il 5G

Ericsson, Einride e Telia: furgoni a guida autonoma sostenibili con il 5G

-

Tempo di lettura: 2 minuti

Mettere in moto il 5G, dando vita a un ecosistema per il trasporto autonomo completamente elettrico che innovi le modalità di gestione delle flotte: è l’obiettivo di Einride, Ericsson e Telia.

Le soluzioni Ericsson Radio System ed Ericsson Cloud Core per 5G erogano connettività ad alte prestazioni al T-pod di Einride, un veicolo senza conducente in funzione in modo continuo negli impianti logistici di DB Schenker a Jönköping, in Svezia.

Robert Falck, CEO e fondatore di Einride, afferma: “La nostra missione è attuare una transizione sostenibile del trasporto merci su strada. Il 5G fornisce la connettività e l’affidabilità di cui abbiamo bisogno per introdurre in modo sicuro il T-pod su strade pubbliche, aprendo la strada a una riduzione del 90% delle emissioni di CO2 e all’eliminazione delle emissioni di ossidi di azoto (NOx).”

Ewald Kaiser, Chief Operating Officer di DB Schenker, dichiara: “Questo progetto pilota rappresenta una pietra miliare nella transizione verso un sistema di trasporti intelligente: sicuro, sostenibile ed economicamente efficiente. Avere camion e furgoni autonomi e completamente elettrici sulle strade pubbliche non è più un sogno, sta avvenendo proprio ora. Grazie alla nostra partnership con Einride e alla connettività fornita da Ericsson e Telia siamo in prima linea in questa grande transizione.”

Mats Lundbäck, Chief Technology Officer di Telia Sweden aggiunge: “Il 5G è una tecnologia molto interessante che consentirà nuove opportunità di business sostenibili e genererà valore per il cliente. Insieme ai nostri partner, stiamo costruendo un potente ecosistema che avrà un forte impatto sui clienti e sulla società nel suo complesso.”

Åsa Tamsons, Senior Vice President e Head of Business Area Technologies & New Businesses di Ericsson conclude: “Stiamo assistendo a un cambio di paradigma nell’industria dei trasporti e il 5G, grazie all’elevata capacità di trasmissione dati e alla latenza ultra-bassa, sta abilitando un nuovo mondo di veicoli autonomi che innoverà la gestione delle flotte. La soluzione di trasporto di Einride è un esempio perfetto di come il 5G possa incrementare l’efficienza dei costi, migliorare la sicurezza e creare un futuro sostenibile.”

L’alta capacità di trasmissione e la bassa latenza del 5G saranno pietre miliari per le future soluzioni per il settore dei trasporti. Il T-pod di Einride e il sistema di trasporto autonomo, alimentato dal 5G, possono potenzialmente sostituire oltre il 60% dell’attuale trasporto su strada con un’alternativa economicamente competitiva e sostenibile.

Il 5G rappresenta un’opportunità per gli operatori di telecomunicazioni che possono attingere a nuove fonti di reddito generate dalla digitalizzazione dei settori industriali. Il report di Ericsson sul potenziale di business del 5G mostra che entro il 2026 gli operatori potranno beneficiare di opportunità di mercato a livello globale, il cui valore arriverà fino a 619 miliardi di dollari.

 

Redazione BitMAThttps://www.bitmat.it/
BitMAT Edizioni è una casa editrice che ha sede a Milano con una copertura a 360° per quanto riguarda la comunicazione rivolta agli specialisti dell'lnformation & Communication Technology.
  • Newsletter

    Iscriviti alla Newsletter per ricevere gli aggiornamenti dai portali di BitMAT Edizioni.

  • I più letti

    Lenildo Morais

    L’ambiente di Lavoro del Futuro, digitale e iperpersonalizzato

    Ecco come sarà l'ambiente di lavoro del futuro secondo il professor Lenildo Morais
    Social Network: quanto li hanno usati gli italiani nel 2020?

    Social Network: quanto li hanno usati gli italiani nel 2020?

    I nostri connazionali passano quasi 2 ore ogni giorno sui social, con un aumento dell'81% durante la quarantena
    Back to school: un autunno caldo per la cybersecurity

    Back to school: un autunno caldo per la cybersecurity

    Il budget scarso che gli istituti scolastici investono nella sicurezza rende vulnerabili sistemi e dispositivi
    Save the date: il 14 ottobre arriva WE CONNECT

    Save the date: il 14 ottobre arriva WE CONNECT

    8 aziende leader mondiali danno vita a un forum tecnologico con 33 presentazioni live
    Dispositivi ricondizionati: 8 miti da sfatare

    Dispositivi ricondizionati: 8 miti da sfatare

    Si parla molto di dispositivi rigenerati, ma siamo sicuri di sapere di cosa si tratta?