Home Rubriche Economics Connessione internet satellitare: vantaggi e svantaggi

Connessione internet satellitare: vantaggi e svantaggi

-

Tempo di lettura: 3 minuti

Per chi abita o lavora in una zona non coperta dalla banda larga o ultralarga tradizionale, la connessione internet satellitare è una valida alternativa per avere comunque accesso al Web. Questo tipo di connettività non necessita di altro se non dell’installazione di una parabola e di un modem ad essa collegata presso il proprio domicilio, dopodiché sfrutterà la rete di satelliti orbitanti intorno al nostro pianeta per garantire una navigazione in internet veloce e performante.

Vediamo quindi nel dettaglio come funziona la connessione internet satellitare e quali sono i vantaggi e gli svantaggi di questo tipo di connettività.

Connessione internet via satellite: come funziona?

Quando senti parlare di internet via satellite, quello a cui si fa riferimento è una particolare tecnologia che permette di navigare sul web sfruttando la connessione senza fili supportata da un’ampia rete di satelliti. Questi orbitano intorno alla Terra a una distanza di circa 36mila chilometri e sono in grado di garantire una copertura quasi totale della superficie terrestre.

Dal punto di vista tecnico, l’infrastruttura che garantisce la possibilità di accedere a internet via satellite è composta da tre elementi chiave:

  • i satelliti;
  • i NOC (Network Operations Center), stazioni terrestri che hanno il compito di collegare l’infrastruttura satellitare al Web;
  • una parabola con modem collegato, che permette di trasformare le onde inviate dal satellite in informazioni digitali.

Tutti i vantaggi della connessione internet satellitare

Proprio per il fatto che la copertura satellitare è molto buona, questo tipo di connessione può garantire l’accesso al web anche a chi abita in zone non raggiunte dalla tradizionale ADSL. A causa del digital divide, molte zone del nostro paese non solo non sono raggiunte dalla banda ultra larga, ma nemmeno dalla banda larga. In questo senso, una connessione via satellite rappresenta l’unica soluzione per chi abita in zone dove le infrastrutture di rete sono poco o per nulla sviluppate.

Inoltre, le connessioni satellitari possono raggiungere la velocità massima teorica di 50 Megabit in download. Una connessione internet di tipo ADSL (Asymmetric Digital Subscriber Line), per le caratteristiche che le sono proprie, permette al massimo di raggiungere una velocità di download pari a 20 Megabit per secondo.

 …e gli svantaggi

Sebbene la velocità di navigazione non sia niente male, i tempi di latenza (lag) sono invece un po’ più lunghi. Per raggiungere il satellite e fare ritorno, un pacchetto dati deve infatti percorrere come minimo più di 70mila chilometri, distanza che potrebbe coprire in circa 250 millisecondi nella migliore delle ipotesi. A questo si aggiunge il tempo necessario per coprire la distanza tra il NOC di competenza e il server di destinazione, stimata in almeno qualche decina di millisecondi. Ciò fa sì che questa non sia la scelta più adatta a chi necessita di una connessione con tempi di risposta rapidissimi, necessari ad esempio per il gaming online di alto livello.

Le performance della tua connessione satellitare potrebbero poi risentire ulteriormente di eventuali elementi di disturbo, come ad esempio edifici o alberi alti: tutte cose che potrebbero disturbare il segnale. Per poter funzionare al meglio, la comunicazione tramite onde radio necessita di non avere ostacoli sul suo percorso. Analogamente, anche le condizioni atmosferiche avverse possono creare problemi nella ricezione del segnale satellitare.

Redazione BitMAThttps://www.bitmat.it/
BitMAT Edizioni è una casa editrice che ha sede a Milano con una copertura a 360° per quanto riguarda la comunicazione rivolta agli specialisti dell'lnformation & Communication Technology.
  • Newsletter

    Iscriviti alla Newsletter per ricevere gli aggiornamenti dai portali di BitMAT Edizioni.

  • I più letti

    Formazione: 5 passi per costruire le competenze cloud

    Adozione del cloud e formazione: 5 passi per costruire le competenze

    Investire in un programma di formazione completo all'inizio del percorso incrementa la velocità di adozione
    Guerra informatica: per 7 CISO su 10 è una minaccia imminente

    Guerra informatica: per 7 CISO su 10 è una minaccia imminente

    Secondo gli esperti del settore nei prossimi mesi e anni occorreranno interventi concreti per debellare la criminalità informatica
    Dispositivi ricondizionati: 8 miti da sfatare

    Dispositivi ricondizionati: 8 miti da sfatare

    Si parla molto di dispositivi rigenerati, ma siamo sicuri di sapere di cosa si tratta?
    B2B Search Marketing Revolution: la Masterclass di AvantGrade

    B2B Search Marketing Revolution: la Masterclass di AvantGrade

    7 relatori internazionali il 23 settembre al Grand Hotel Imperiale nella splendida cornice del lago di Como
    Codici QR sempre più popolari: imprese e utenti finali a rischio

    Codici QR sempre più popolari: imprese e utenti finali a rischio

    La maggioranza degli intervistati non possiede device protetti dalle minacce e non possiede un software di sicurezza