AgID ha organizzato, in collaborazione con la DG-Grow, l’appuntamento annuale sull’ avanzamento dell’ e-procurement in Italia.

Procurement, approvvigionamenti tattici e sostenibilità

Annualmente la Commissione Europea, organizza un workshop dedicato all’ avanzamento dell’ e-procurement, ovvero un aggiornamento sull’avanzamento della digitalizzazione della Pubblica Amministrazione.

Il 5° Workshop nazionale sull’ eProcurement con la Commissione europea è stato coordinato da AgID (Agenzia per l’ Italia Digitale) su richiesta della DG-Grow il 4 marzo 2021 e, durante la riunione periodica, gli Stati Membri dell’ Unione Europea, si sono aggiornati sull’ avanzamento della digitalizzazione delle procedure di appalto che si svolgono con tutti i governi.

La precedente riunione per l’Italia sull’ avanzamento dell’ e-procurement, si era tenuta il 29 gennaio 2020.

Gli incontri dedicati all’ e-procurement sono anche occasione per interessanti scambi di prospettive e buone pratiche tra esperti governativi nel settore.

Il workshop è stato diviso in due parti. La prima parte è stata incentrata sulla discussione della MATRIX, strumento utilizzato dalla DG-Grow per monitorare lo stato di avanzamento dell’ e-procurement negli stati membri; la seconda parte ha previsto l’intervento di tutti gli stakeholder istituzionali del public procurement nazionale.

Durante la sua presentazione al workshop sull’ e-procurement, AgID ha presentato il piano Next Generation EU, ovvero un piano presentato dalla Commissione che consiste in uno strumento di rinascita per riparare i danni provocati dalla crisi e costruire un futuro migliore per le generazioni future, le next generation appunto. Il punto focale del progetto, prevede la digitalizzazione delle pubbliche amministrazioni e la priorità verrà data allo sviluppo del sistemi e alle piattaforme di e-procurement nazionale.
L’obiettivo finale è quello di costruire una politica di rafforzamento del Mercato Unico Digitale.

In occasione del workshop sull’ e-procurement, hanno presentato i loro progetti anche Anap, Consip, l’ Agenzia delle entrate e il Ministero dell’ Economia. Gli argomenti possono essere approfonditi nel sito AgID.