Home News Cornerstone OnDemand e Oculus portano la VR nel mondo della formazione

Cornerstone OnDemand e Oculus portano la VR nel mondo della formazione

-

Tempo di lettura: 2 minuti

Cornerstone OnDemand e Oculus, brand di proprietà di Facebook, hanno attivato una collaborazione volta a rafforzare il ruolo della realtà virtuale nella formazione del capitale umano.

Sempre più organizzazioni adottano la realtà virtuale per migliorare l’efficacia e l’efficienza della formazione del personale. Ad esempio, i lavoratori dei settori ad alto rischio, come manifatturiero e energia, usano la VR per ridurre il rischio di infortuni e ed errori costosi. Altri settori, come la sanità, iniziano a usare la realtà virtuale per la formazione su procedure mediche e per replicare situazioni altrimenti impossibili. Questa trasformazione è solo agli inizi, ma, secondo Tractica Research, il mercato globale del software e hardware destinato all’uso aziendale della realtà virtuale passerà da 1 miliardo di dollari nel 2018 a 12,6 miliardi nel 2025. Agli inizi di quest’anno, Facebook ha annunciato la nuova piattaforma Oculus for Business con l’obiettivo di semplificare l’uso in ambiente di lavoro dei visori come Oculus Quest.

Con l’affermazione della presenza della VR nei luoghi di lavoro, due delle sfide principali che le aziende devono affrontare sono la capacità di tracciare facilmente l’uso dei contenuti formativi in VR e misurarne l’effetto sulle performance del personale. Oggi, molte organizzazioni sono costrette ad affidarsi all’uso di fogli elettronici e lunghe e costose attività di data entry manuale per registrare e analizzare l’impatto dei contenuti più innovativi.

In base all’accordo, Cornerstone lavorerà con Oculus for Business per permettere ai clienti comuni di costruire app in grado di tracciare i dati sul completamento della formazione in VR direttamente all’interno di Cornerstone Learning Management System (LMS). Questa funzionalità consentirà loro di ottenere immediatamente informazioni su chi usa i contenuti e come il contenuto influisce sulle performance del dipendente.

Aziende come Nestlé hanno già compreso il valore di questa tecnologia.

“Il personale Nestlé merita la migliore esperienza di training immersivo resa possibile dalla realtà virtuale e poter registrare il completamento di questo tipo di formazione è un aspetto critico per la nostra attività”, dichiara Jo-Anne Rossouw, Head of Digital Learning di Nestlé.

SDK per gli sviluppatori di contenuti

Per stimolare la crescita del mercato dei contenuti formativi in VR, Cornerstone rilascerà un Software Development Kit per gli sviluppatori di contenuti al fine di espandere gli standard di integrazione di questo nuovo medium nel LMS. L’SDK, compatibile con Oculus for Business, permetterà di facilitare l’autenticazione degli utenti, l’autenticazione del portale aziendale, il tracciamento del progresso xAPI e l’inserimento nel transcript Cornerstone. L’SDK sarà disponibile a partire dal prossimo anno.

“Abbiamo osservato un crescente interesse da parte dei nostri clienti verso l’introduzione della realtà virtuale nei programmi di formazione e sviluppo, dichiara Adam Miller, fondatore e CEO di Cornerstone. Abbiamo compreso che avremmo dovuto creare un processo semplice ed efficiente per registrare e misurare l’impatto di questo tipo di formazione. Crediamo che la collaborazione con Facebook e Oculus sia la scelta migliore per raggiungere il maggior numero di clienti.”

Redazione BitMAThttps://www.bitmat.it/
BitMAT Edizioni è una casa editrice che ha sede a Milano con una copertura a 360° per quanto riguarda la comunicazione rivolta agli specialisti dell'lnformation & Communication Technology.
  • Newsletter

    Iscriviti alla Newsletter per ricevere gli aggiornamenti dai portali di BitMAT Edizioni.

  • I più letti

    IIoT: 8 fattori di successo per implementarlo nelle medie imprese

    Una ricerca sui casi d'uso svolta in collaborazione con l'Università di Scienze Applicate di Karlsruhe
    Convergenze-logo

    Convergenze diventa Società Benefit

    Ampliato l'oggetto sociale di Convergenze con l'obiettivo di comprendere anche finalità di beneficio comune
    Asahi Group: supply chain digitale con SAP Ariba

    Asahi Group: supply chain digitale con SAP Ariba

    La realtà giapponese vuole aiutare le società del gruppo a digitalizzare l’approvvigionamento di materiali indiretti
    Ecosistema FinTech italiano: prospettive post Covid-19

    Ecosistema FinTech italiano: prospettive post Covid-19

    Cresciuti dal 2016 al 2019 i finanziamenti alle startup attive nel settore, con un CAGR di oltre il 60%
    Blockchain, l'OCSE presenta il suo studio sull’ecosistema italiano

    Blockchain, l’OCSE presenta il suo studio sull’ecosistema italiano

    Occorre assecondare questi percorsi di sviluppo con politiche mirate per una visione strategica del futuro