In questa guida vedremo alcuni dei principali erp crm, cercando anche di capire perché è importante scegliere un software per la contabilità semplificata, altra categoria dalla indubbia importanza.

crm erp
Tempo di lettura: 3 minuti

Non esiste business che non possa trarre beneficio dalle tante tipologie di software in circolazione. Applicativi per i database, gestionali, CRM, ERP, o per la collaborazione, sono solamente alcuni degli esempi possibili, ma l’elenco potrebbe proseguire davvero molto a lungo. Esattamente come la lista dei vantaggi. In questa guida vedremo alcuni dei principali, cercando anche di capire perché è importante scegliere un software per la contabilità semplificata, altra categoria dalla indubbia importanza.

erp crm

Software CRM e ERP

I software CRM permettono alle aziende di mettere il cliente al centro del business, stringendo con lui un rapporto più diretto e personalizzato. Gli strumenti digitali messi a disposizione dai CRM, acronimo di Customer Relationship Management, sono numerosi: e-mail, sito web e applicazioni mobile, messaggi, ed altri ancora, sono alcuni dei principali che consentono di tenere traccia e monitorare ogni singola interazione con il cliente, dal processo di acquisto fino alla fidelizzazione.

I software Enterprise Resource Planning (ERP) invece sono sono dei programmi progettati per automatizzare e ottimizzare una serie di processi aziendali critici. Parliamo di una macro famiglia, che al suo interno racchiude applicativi per la gestione delle risorse umane, per le vendite, per la logistica, per l’inventario, e molto altro ancora. Solitamente un ERP non è un singolo software, ma appunto una suite composta da numerosi moduli che si sposano sulle esigenze del business.

Software contabilità semplificata: cosa sono?

Un software di contabilità semplificata è uno strumento indispensabile per il monitoraggio dei costi aziendali. In particolar modo, consente di gestire in maniera semplice e del tutto automatica le scritture contabili. Il fine ultimo di questi applicativi? Determinare con esattezza la situazione economica e patrimoniale dell’organizzazione. Questo significa che un software di contabilità semplificata permette lo sviluppo del business grazie ad un miglioramento delle attività.

Entrando nel dettaglio possiamo vedere che un programma di questo tipo consente di:

  • Monitorare i processi interni all’azienda.
  • Migliorare il controllo di gestione dei movimenti esterni ed interni.
  • Rendere più efficienti i flussi di cassa.
  • Tenere sotto controllo prestazioni aziendali e indici di performance.
  • Ottenere un’indipendenza maggiore nella contabilità.
  • Controllare l’andamento dei clienti.

Abbiamo elencato solamente alcuni dei principali benefici di un software dedicato alla contabilità semplificata, ma sono sicuramente sufficienti per far comprendere quali sono i reali vantaggi, e per quale motivo è fondamentale in qualsiasi azienda.

L’utilità dei software UC

In questa categoria di software troviamo tutta una serie di strumenti utili per favorire la comunicazione tra i vari livelli dell’organizzazione. Alcuni tra l’altro, possono essere anche in real time. Con questo presupposto, non possiamo considerare i software UC come dei singoli programmi, ma piuttosto delle vere e proprie piattaforme che permettono l’integrazione di moduli differenti. Ognuno ha chiaramente una sua specifica funzione. Tra i principali possiamo trovare:

  • Messaggistica.
  • Conferenze audio/video.
  • App mobili di estensioni del sistema.
  • Telefonia tradizionale e VOIP.

Tra i tanti moduli possibili, uno di cui si sta comprendendo finalmente il valore è quello che riguarda l’integrazione di funzionalità di collaborazione. Parliamo di strumenti come la condivisione di documenti, piuttosto il ricorso a lavagne interattive, in grado di favorire e agevolare il lavoro in team.

Le suite “Office”

In circolazione possiamo trovare numerose suite di questo tipo, ma in origine la prima è stata Microsoft Office ad introdurre programmi per scrivere e modificare documenti, per i fogli di calcolo, per creare delle presentazioni, e molto altro ancora. Applicativi destinati ad aumentare la produttività, e che in linea di massima contengono tutti gli strumenti, o quanto meno quelli essenziali, per svolgere il proprio lavoro in maniera efficiente ed organizzata.

Come detto la prima a lanciare uno strumento di questo tipo è stata Microsoft, rimanendo leader di mercato per quasi vent’anni. Nel frattempo però sono nate una serie di valide alternative, sia software che web, che consentono di ottenere i medesimi risultati, e che hanno indotto la stessa Microsoft a ridimensionare i prezzi della sua suite per reggere il peso della concorrenza. Una di queste alternative, probabilmente la più importante, arriva dal colosso Google: G Suite.