L’obiettivo è lo sviluppo di nuovi servizi di pagamento digitali per banche, fintech, imprese e PA

pagamenti digitali

SIA lancia una nuova piattaforma digitale di “Open Banking” che consente a banche, fintech, corporate, PMI e Pubbliche Amministrazioni italiane ed europee di promuovere e accelerare la realizzazione di servizi di pagamento innovativi, derivanti dall’introduzione della Payment Services Directive 2 (PSD2), per cogliere nuove opportunità di business oltre a garantire la compliance alla normativa.

La “Open Banking Platform” rientra tra le principali iniziative strategiche di SIA e punta alla creazione di un ecosistema per agevolare la collaborazione tra banche e nuovi operatori di mercato (i cosiddetti TPP, “Third Party Payment Services Provider”), incoraggiando così la nascita di servizi evoluti per consumatori e imprese.

SIA affianca banche e TPP nello sviluppo dei nuovi servizi per rispondere a specifiche esigenze d’utilizzo (use case), grazie a una serie di funzionalità che la piattaforma digitale rende già disponibili su cloud, minimizzando i costi di sviluppo, gli investimenti tecnologici e gli impatti organizzativi, e accelerando il time-to-market

La “Open Banking Platform” permette, ad esempio, l’accesso alle informazioni di diversi conti bancari, l’ottimizzazione dei processi di adesione dei nuovi clienti (onboarding), il cash-pooling e liquidity management, nonché la disposizione multibanca di ordini di pagamento, resa più sicura grazie alla verifica real-time della titolarità e della disponibilità di fondi.

La PSD2 mira a favorire lo sviluppo di un mercato dei pagamenti elettronici efficiente, sicuro e competitivo con nuove regole e nuovi attori, sostenendo l’innovazione e rafforzando la tutela degli utenti dei servizi di pagamento. La Direttiva ha dato avvio all’Era dell’Open Banking, un nuovo modo di fare banca, aperto e accessibile anche a player non bancari, destinato a rivoluzionare la user experience di consumatori e imprese.

“La PSD2 e l’Open Banking rappresentano una straordinaria opportunità di digital transformation per l’industria dei pagamenti. Le competenze e la tecnologia di SIA consentono a banche e TPP di sostenere l’innovazione dei processi di business migliorando la user experience ed elevando ulteriormente i livelli di sicurezza e la velocità dei pagamenti” ha dichiarato Roberta Gobbi, Direttore Financial Institutions di SIA.

La piattaforma di Open Banking è integrata con la soluzione “SIA EasyWay” che permette a banche e altri Payment Service Provider (PSP) di gestire a livello europeo i pagamenti istantanei e tutti gli altri strumenti di pagamento e incasso SEPA.