L’adozione di protocolli avanzati di sicurezza informatica e il possesso di certificazioni ufficiali rilasciate dalle autorità statali sono requisiti fondamentali per garantire l’affidabilità e la serietà di un casinò online.

SSL
Tempo di lettura: 3 minuti

Si chiama SSL – acronimo inglese che sta per Secure Socket Layer – il protocollo di sicurezza informatica in grado di garantire che le informazioni riservate condivise in rete siano e rimangano tali. La comunicazione tramite SSL (o tramite il suo successore, il protocollo TLS) avviene attraverso livelli di crittografia tali che soltanto il browser dell’utente e il server interpellato possono decifrare le in formazioni scambiate. Detto questo, è facilmente intuibile quanto la crittografia digitale sia fondamentale nel settore del gambling online. In poche parole, chi vuole mettere al sicuro i propri dati e i propri soldi deve accedere a un casinò certificato SSL.

Casinò con certificazione SSL: come funzionano

Il certificato SSL, come si è detto, garantisce la serietà e l’affidabilità di una piattaforma di gambling. Voglia Di Vincere casinò online, ad esempio, è il provider italiano che consente di divertirsi con la massima sicurezza, perché protetto dalla tecnologia di crittografia dei dati appena citata. Ciò significa che ogni utente potrà prelevare e depositare denaro senza che un hacker o qualunque altro criminale informatico riesca in alcun modo a intercettare informazioni come password e credenziali di accesso.
Per capire meglio quale sia l’entità del livello di sicurezza offerto, si pensi che il sistema di tutela dei dati di cui si avvale il casinò online è lo stesso a cui ricorrono i maggiori istituti finanziari per effettuare le loro transazioni in rete. Vediamo allora un po’ più nello specifico di che cosa si tratta.

Un semplice esempio è molto utile per capire come funziona il protocollo Secure Sockets Layer. Se l’utente Mario Rossi accede a un casinò online con connessione crittografata tramite lo username “rossimario” e la password “datadinascita”, solamente il suo browser e il server del casinò saranno in grado di decifrare le informazioni inserite. Tutti i server intermedi che intercettano la richiesta inviata dal dispositivo dell’utente potranno vedere soltanto una sequenza indecifrabile di simboli e caratteri alfanumerici.

Implementato nel corso degli anni, l’SSL oggi offre chiavi di cifratura a 128 o più bit. Questo significa che le informazioni sono protette da combinazioni a 128 o più sequenze di zero e uno, per decrittare le quali non basterebbero nemmeno i computer più potenti. Prima di condividere dati riservati su un portale di gambling – e sul web più in generale – è quindi fondamentale avere l’assoluta certezza che la connessione sia sicura. Per farlo, è sufficiente controllare la barra degli indirizzi nel browser. L’url inizia per https ed è preceduta da un lucchetto? La connessione è sicura. L’indirizzo inizia con http senza la “s” finale (che sta per “secure”)? I dati non sono criptati, ma viaggiano in chiaro.

Https
L’https è utile quando si condividono informazioni particolarmente sensibili o si effettuano transazioni online.

Quando si parla di casinò online sicuri, la crittografia digitale è fondamentale; ma per i gambler italiani non finisce qui. C’è un’altra sigla, altrettanto importante: ADM.

I casinò con licenza ADM

I casinò online ADM sono gli unici in possesso di una regolare licenza in Italia. Tale licenza viene rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, l’autorità preposta alla gestione del gioco d’azzardo nel nostro Paese. Il marchio ADM (o AAMS, l’acronimo equivalente, in uso fino a qualche anno fa) garantisce che la piattaforma di gambling è sicura e affidabile, poiché costantemente e attentamente monitorata da un ente istituzionale serio e autorevole. L’ADM verifica che i software di gioco non siano stati in alcun modo truccati o manomessi, che il provider non metta in atto tentativi di frode, che adotti i protocolli di crittografia web e che operi nel pieno rispetto della normativa vigente in territorio italiano.