Palo Alto con Bridgecrew colma il gap tra sviluppatori e cloud security

Palo Alto Networks ha raggiunto un accordo per l’acquisizione di Bridgecrew, azienda di sicurezza cloud incentrata sugli sviluppatori. L’acquisizione proposta abiliterà la sicurezza “shift left”, con Prisma Cloud che diventerà la prima piattaforma di sicurezza cloud a fornire sicurezza all’intero ciclo di vita delle applicazioni.

Palo Alto Networks ha investito in processi chiave relativi al passaggio al cloud e alla necessità di una sicurezza integrata best-in-class. Questo approccio unico ha permesso a Prisma Cloud di servire più di 1.800 clienti, tra cui il 70% delle Fortune 100. Oggi Palo Alto Networks sta facendo un’ulteriore scommessa, sulla sicurezza cloud che deve “spostarsi a sinistra”, ed essere sempre più applicata durante il processo DevOps.

Un’unica piattaforma per collegare i team di sicurezza e DevOps

Con l’integrazione di Bridgecrew, Palo Alto Networks sarà la prima azienda a fornire sicurezza all’intero ciclo di vita delle applicazioni. I clienti di Prisma Cloud beneficeranno quindi di un’unica piattaforma che fornirà sicurezza cloud dal momento della progettazione fino al runtime, collegando senza soluzione di continuità i team di sicurezza e DevOps. Questo evidenzia ancora una volta la necessità di un approccio completo alla sicurezza cloud che non può essere raggiunto con prodotti specifici.

Come sottolineato in una nota ufficiale da Nikesh Arora, chairman e CEO di Palo Alto Networks: «La sicurezza shift left è un must-have in qualsiasi piattaforma di sicurezza cloud. Gli sviluppatori non vogliono aspettare fino al runtime per scoprire eventuali malfunzionamenti, e il CISO responsabile di salvaguardare l’intera organizzazione apprezza una maggiore protezione, derivante dalla correzione dei problemi all’inizio del ciclo di vita dello sviluppo. Siamo entusiasti di dare il benvenuto a Bridgecrew e alla loro piattaforma di sicurezza per sviluppatori ampiamente adottata e affidabile, in Palo Alto Networks. Una volta integrati, i clienti di Prisma Cloud beneficeranno di una sicurezza incorporata nelle fondamenta stesse della loro infrastruttura cloud».

Secondo Idan Tendler, co-fondatore e CEO di Bridgecrew: «Ci siamo dedicati alla costruzione di strumenti developer-first che colmino il divario tra gli sviluppatori e la sicurezza cloud. Unendoci a Palo Alto Networks, saremo in grado di portare la sicurezza cloud codificata alla community degli sviluppatori su una scala più ampia. Non vediamo l’ora di lavorare insieme per continuare a spostare la sicurezza del cloud a sinistra».