Identity & Access Management: come evitare data loss e data leak in un white paper gratuito

(Scopri i segreti dell’Identity & Access Management in questo white paper gratuito)

Con il proliferare della superficie d’attacco e con il crescere della complessità degli ambienti IT oggi creare un sistema di sicurezza inaccessibile da tutti i punti di vista per i cyber criminali rappresenta un’utopia. Difendere la propria azienda resta comunque una delle priorità da portare avanti con l’introduzione di metodologie di governo progettate su misura per evitare data loss o data leak e per intercettare, arginare e mitigare gli incidenti di sicurezza nel momento in cui si presentano.

Oggi il 75% delle organizzazioni hanno già implementato un modello multicloud dei carichi di lavoro, l’80% devono ancora migrare nel cloud e il 91% sono preoccupate per la sicurezza nella ‘nuvola’. Se infatti il cloud garantisce la liberta di accedere alle applicazioni ovunque e in qualsiasi momento, regalando flessibilità, agilità e scalabilità è anche vero che i grattacapi relativi alla sicurezza inevitabilmente crescono.

Una delle problematiche più delicate è quella della gestione degli innumerevoli accessi alle applicazioni: gli utenti utilizzano infatti sovente le medesime credenziali, spesso banali e facilmente identificabili. Un vero specchietto per le allodole per il criminale informatico.

Ecco da qui l’esigenza di implementare all’interno dell’azienda dei sistemi performanti e efficaci di Identity & Access Management (IAM), che siano al passo con le nuove esigenze delle imprese che per sopravvivere nel new normal stanno facendo un balzo sempre più deciso verso la digitalizzazione, con le implicazioni per la sicurezza che abbiamo visto. Un aspetto particolarmente delicato è quello degli account privilegiati: i più vulnerabili perché possono garantire l’accesso illimitato all’infrastruttura It dell’organizzazione attaccata e che pertanto richiedono una maggiore attenzione nella loro gestione e nel loro monitoraggio.

Le soluzioni di IAM sono fondamentali per gestire la crescente complessità e per gestire situazioni di alta richiesta interna, così come per gestire al meglio standard e policy.

Ma come risolvere il problema in concreto? Rivolgendosi al giusto partner che abbia l’expertise, l’offerta tecnologica e fornisca l’assistenza su misura per la propria situazione aziendale. VM Sistemi, Platinum Business Partner di IBM, è un Hyperintegrator che oltre a fornire applicazioni flessibili, sicure, semplici da gestire e che possono essere usate ogni giorno senza complicazioni, integra soluzioni preintegrate in grado di garantire elevati standard qualitativi e la flessibilità necessaria per evolversi con la crescita del business dei clienti.

Per approfondire l’argomento, analizzando lo scenario in cui ci troviamo e le tecnologie IBM che sono disposizione delle aziende per affrontare le complesse sfide della sicurezza inaugurate del new normal, con un occhio specifico per l’Identity & Access Management scarica il white paper di VM Sistemi a questo link.