Diana E-commerce Corporation, agenzia internazionale specializzata nella realizzazione e gestione di fashion e-commerce, ha da poco ampliato la sua offerta con dAgency, una nuova divisione basata su piattaforma Shopify. Tra i progetti realizzati quelli con Carlo Cracco e La Semaine

dAgency
Tempo di lettura: 3 minuti

Qual è il segreto per fare e-commerce in modo smart? Lo sa bene Diana E-commerce Corporation,, agenzia internazionale specializzata nella realizzazione e gestione di fashion e-commerce, che ha da poco ampliato la sua offerta con dAgency, una nuova divisione basata su piattaforma Shopify. Tra i progetti già realizzati da dAgency, che sono in totale più di venti, i siti di e-commerce dello chef Carlo Cracco e di La Semaine, il nuovo fashion brand di Riccardo Pozzoli e Gabrielle Caunesil.

Oggi l’e-commerce offre nuovi orizzonti e nuove potenzialità: per le aziende è fondamentale aprirsi a questo mondo, all’interno di una strategia omnicanale che integra sempre di più mondo fisico e digitale, ma spesso prevale lo scettismo in virtù di complessità, costi non proprio abbordabili e esperienze negative precedenti.

La mission di Diana è proprio quella di dedicarsi a progetti di e-commerce (nel mondo fashion ma anche food, design, beauty e gioielli) che partono da zero o necessitano di una soluzione “leggera” offrendo risposte veloci e dinamiche con una massima attenzione alla qualità del lavoro e allo stile.

“Vogliamo mettere a disposizione di chi inizia ora a vendere online tutto quello che abbiamo imparato in questi anni dall’esperienza di Diana, che rispetto a dAgency lavora con clienti più enterprise – spiega Stefano Mocellini, Founder & Ceo di Diana Corp. -. Al giorno d’oggi non si deve più chiedere ai brand di gestire complesse infrastrutture tecnologiche ed è per questo che abbiamo voluto ideare una soluzione dinamica e intuitiva, che chiunque è in grado di gestire. Le aziende in questo modo hanno il pieno controllo e delegano ad altri solo ciò che non intendono presidiare.

Con dAgency abbiamo raggiunto un nostro grande obiettivo, ossia quello di portare, sin dal primo giorno, valore e know-how all’interno delle realtà con cui lavoriamo. Ad oggi hanno creduto in noi più di venti brand e contiamo di arrivare a trenta entro i prossimi sei mesi.”

Cos’è dAgency

dAgency è una soluzione in cloud che consente di agevolare la gestione in-house di e-commerce, con costi accessibili e scalabili, prestazioni senza limiti e tempi di intervento notevolmente ridotti.

La sua strategia prevede, infatti, di rendere più semplice la vendita online con costi di gestione automaticamente più bassi e con un supporto costante a 360° che parte da un’attenta analisi sia della situazione attuale e pregressa del cliente sia degli obiettivi futuri.

Oltre che del setup iniziale, dAgency si occupa della system integration e può seguire i clienti con una serie di servizi, dalla consulenza strategica all’art direction, non in un pacchetto ‘tutto incluso’, ma attivabili, all’occorrenza, quanto e quando ogni brand ne ha bisogno.

L’integrazione con Shopify

Lo sviluppo e la manutenzione tecnologica sono invece delegati a Shopify, piattaforma e-commerce in grado di garantire performance di livello, come ad esempio il tempo di uptime del 99,98% (con rischio quasi pari a zero che il sito andrà offline). Il brand può così concentrarsi sulla sua strategia, e non sull’IT, gestendo e personalizzando il proprio e-store con una piattaforma semplice e intuitiva.

Progetti concreti: il caso Cracco e La Semaine

Tra i primi progetti realizzati da dAgency, che ad oggi sono più di venti, ci sono il sito e-commerce di Carlo Cracco – un progetto che fa parte di un percorso più ampio di trasformazione digitale – e quello del fashion brand La Semaine, fondato da Riccardo Pozzoli e Gabrielle Caunesil, che propone un outfit esemplificativo per ogni giorno della settimana, al quale è associata di volta in volta una quote diversa.

“L’e-commerce rappresenta per noi una grande opportunità, ma volevo una soluzione che ci differenziasse rispetto a ciò che vedo sul mercato – afferma Carlo Cracco -. Dobbiamo dare un’esperienza di lusso anche online. E voglio soluzioni tecnologiche che liberino la nostra creatività invece di bloccarla. Essendo per noi una nuova avventura ci siamo fatti aiutare da dAgency, in cui abbiamo riconosciuto da subito una bella sintonia”.

Per finire il commento di Riccardo Pozzoli: “Da quando si può comprare da Instagram, il legame tra l’e-commerce e social media è diventato strettissimo. I social sono pura velocità, perciò serve una soluzione e-commerce altrettanto dinamica, intima, immediata”.