La digital energy company italiana vuole ottimizzare il customer journey, incrementare il volume di acquisizioni totali e aumentare il tasso di conversione

Sorgenia ancora più digitale e sostenibile con Next Fiber

Sorgenia – prima digital energy company italiana che ha scelto il digitale come unico strumento di contatto con clienti e prospect – ha scelto Commanders Act per incrementare il proprio volume di acquisizioni totali e il tasso di conversione degli utenti e per offrire ai clienti un miglior servizio di assistenza.

Sempre attenta all’innovazione e alla sperimentazione, dopo una fase di scouting tra i vari fornitori tecnologici, Sorgenia ha individuato in Commanders Act il partner ideale per la flessibilità dell’offerta, l’attento supporto tecnico messo a disposizione e le efficienze operative rese possibili dall’impiego di un’unica piattaforma.

Con la piattaforma Commanders Act, Sorgenia ha potuto analizzare il customer journey di ogni singolo utente, per comprendere le esigenze dei clienti e dunque ottimizzare i processi. La piattaforma si è rivelata molto efficace anche per la conversione dei clienti, fornendo agli operatori una scheda informativa completa con tutte le informazioni di ogni singolo consumatore, così da rispondere esattamente alle richieste e alle esigenze di ciascuno. La piattaforma permette, inoltre, di personalizzare i contenuti del sito in base al profilo dell’utente che potrà quindi visualizzare i contenuti per lui più rilevanti.

“Siamo molto soddisfatti di aver scelto la soluzione Commanders Act che ci ha permesso di migliorare sia il volume di acquisizioni totali sia il tasso di conversione”, ha dichiarato Paolo Rohr, Direttore Digital di Sorgenia. “Per una digital energy company come Sorgenia è fondamentale collaborare con partner capaci di accompagnarci nel percorso di continua innovazione che contraddistingue il nostro modo di operare nel mercato dell’energy.”

Sorgenia è riuscita, infatti, a migliorare sia il volume di acquisizioni totali sia il tasso di conversione che è salito di una percentuale tra il 10% e il 20%. Tale risultato, in combinazione con la personalizzazione, ha portato a un aumento del 20-30% di traffico sul funnel di acquisizione. Per quanto riguarda le altre metriche, l’azienda ha registrato un incremento del 10% delle pagine viste; in salita anche le sessioni di navigazione e la loro durata, in crescita di oltre il 15%.