La tecnologia sviluppata da epay migliorarerà l’acquisto di una ricarica telefonica nei punti vendita della GDO in maniera al regolamento europeo sulla privacy

Nuovo deposito Amazon a Verona: sarà apocalisse del retail?

La seconda edizione di It’s all retail – occasione di confronto per Retail, GDO e Fashion per fare il punto sul futuro del mondo retail e sulle nuove sfide che stanno affrontando – inizierà a breve. epay (Divisione di Euronet Worldwide) sarà Main Partner della manifestazione, e da questo prestigioso palcoscenico annuncerà un’innovazione destinata a rivoluzionare l’esperienza d’uso di chi acquista una ricarica telefonica prepagata.

La tecnologia sviluppata da epay infatti permetterà di migliorare l’esperienza di acquisto di una ricarica telefonica nei punti vendita della Grande Distribuzione in maniera del tutto compliant rispetto al GDPR, il regolamento europeo sulla privacy entrato in vigore a partire dal 25 maggio 2018. A spiegare nei dettagli le dinamiche di questa nuova soluzione – lanciata in partnership con uno dei maggiori operatori di telefonia italiani – sarà Sebastiano Benedetto Licciardello, Presidente di epay Italia e Regional Managing Director di epay SE&ME (Italia, Spagna, Portogallo, Francia, Romania, Middle East). Il suo intervento, dal titolo Le ricariche telefoniche prepagate nel mondo della grande distribuzione organizzata: una nuova soluzione in compliance con il GDPR, è in programma il 13 marzo alle ore 11.30 nell’area Pagamenti.

“Da sempre la mission di epay è quella di connettere i brand e i consumatori attraverso tutti i canali di vendita, fisici e virtuali, disponibili nel mercato. Abbiamo nel nostro DNA l’omnicanalità e stiamo per lanciare una soluzione innovativa che, come sempre, vede il retailer come il fulcro dell’erogazione dei prodotti e dei servizi digitali e ha l’obiettivo di “semplificare” le complicazioni tecnologiche e normative innestate dall’erogazione dei prodotti e dei servizi digitali, non per ultime quelle dettate dalle nuove norme europee sulla protezione e gestione dei dati personali – dichiara Sebastiano Benedetto Licciardello, che aggiunge: It’s all retail, catalizzatore di best practices, relazioni e nuove opportunità di business, è la vetrina ideale per il lancio di questa importante novità.”

Dopo gli ottimi risultati del 2018 (712 partecipanti, 81 speaker e 15 tavoli di discussione), si attende una grande partecipazione da parte degli addetti ai lavori anche per questa seconda edizione.