MainAd al Google Cloud Summit 2018 presenta Logico

399

Incluso come customer case study negli eventi Google Cloud per la terza volta in 12 mesi

Il prossimo Google Cloud Summit, in programma il 24 maggio a Milano, vedrà la presenza di MainAd, advertising technology company specializzata in campagne di retargeting e programmatic advertising, per presentare Logico, frutto degli ultimi avanzamenti delle sue tecnologie proprietarie basate su cloud computing e reinforcement learning.

All’evento – che unisce executive, clienti, partner, developers, IT decision maker e Google engineers per costruire il futuro del cloud – parteciperà Michele Marzan, Chief Strategy Officer di MainAd, in qualità di speaker. Il suo intervento sarà dedicato alle diverse soluzioni di database nel cloud a supporto dei modelli di reinforcement learning che rappresentano il motore dell’ottimizzazione delle campagne di Logico.

La partecipazione al Google Cloud Summit di Milano si inserisce in un road show internazionale che MainAd ha intrapreso nel 2018: la Digital Communication Conference di Mosca, l’Ad:tech di New Delhi, l’eCommerce Money Africa Conference di Città del Capo, e di recente lo IAB Seminar Digital Power ed il Google Cound Onboard di Milano.

“MainAd si presenta al sesto evento nel 2018 con un prodotto, Logico, giovane ma già solido perché frutto di tre anni di sviluppo, dove sono state combinate le risorse interne di R&D basate in India, quelle strategiche basate in Italia e quelle di data scientist presenti nelle Filippine unitamente a un team di consulenti e di engineering di Google Cloud,” afferma Michele Marzan, Chief Stargey Officer di MainAd, riassumendo con chiari elementi lo stato dell’arte dell’innovazione, “laddove la strategia di lancio e di sviluppo di mercato di Logico è del tutto internazionale perché solo con una approccio così globale si può garantire uno sviluppo di risultati in linea con le esigenze degli investimenti e delle tecnologie stesse che fanno dell’analisi predittiva di petabyte il cuore pulsante della soluzione”.

Marzan continua: “Siamo molto orgogliosi che Google Cloud includa MainAd come customer case study nei suoi eventi, questa è la terza volta negli ultimi dodici mesi. L’utilizzo estensivo che MainAd fa della Google Cloud Platfom ci permette di sviluppare con velocità e scalabilità. Logico si pone oggi come una soluzione, disponibile sia per campagne a CPA che a CPM, flessibile per i clienti perché ogni campagna può prevedere un setting dedicato. Il posizionamento è nel settore del retargeting sofisticato e del prospecting, dove viene posta particolare attenzione alla gestione della frequenza grazie ad un sistema proprietario di Ranking degli utenti e del loro user journey. Questo permette a Logico di gestire l’acquisto di spazi pubblicitari a CPM dinamici anche molto elevati, spesso basati su deal diretti con i publisher, introducendo così elementi di forte valore aggiunto per tutti seppure in un contesto di performance marketing che, troppo spesso, schiaccia verso il basso le revenues per i publishers. Con una filosofia di Supply Path Optimization, che difende la ridondanza dell’inventory e sostiene la trasparenza dei bid value e delle fees, Logico è oggi direttamente integrato nelle principali SSP di mercato qualo AdEx, OpenX, Pubmatic, Rubicon e altri a venire. Siamo l’unico player della demand side che dà trasparenza in merito alle aste vinte o rifiutate e ai relativi bid in merito ad ogni impression gestita da Logico, unitamente alle ad-tech fees. Nella nuova piattaforma Logico3C è infatti presente la sezione “Clarity” che indica i dettagli a riguardo.”