Home News AgID cerca personale specializzato proveniente da altre PA

AgID cerca personale specializzato proveniente da altre PA

-

Tempo di lettura: 2 minuti

AgID intende arricchire ulteriormente le proprie competenze tecnologiche per attuare e promuovere i progetti previsti dall’Agenda digitale 2014-2020. In particolare, l’Agenzia intende rafforzare l’area della comunicazione e dello sviluppo web, avvalendosi di risorse professionali in possesso di specifiche competenze e già dipendenti presso altre amministrazioni pubbliche italiane. 

Al momento i profili professionali ricercati sono: 

  • sviluppatore di applicazioni web (Php / Drupal, NodeJS)
  • front-end web designer con competenze su CSS, Javascript e grafica

Principali responsabilità:

  • Lavorare all’interno di un team multidisciplinare finalizzato alla progettazione e sviluppo di servizi utili e focalizzati sugli utenti
  • Produrre codice che rispetti gli standard web di accessibilità e usabilità
  • Contribuire allo sviluppo e continuo miglioramento dei servizi digitali 

Competenze specifiche richieste per lo sviluppatore:

  • Consolidata esperienza nello sviluppo di web applicazioni lato server
  • Conoscenza ed esperienza di sviluppo di applicazioni web di front-end (HTML/CSS/JS)
  • Esperienza di lavoro su progetti tecnologici all’interno di un team
  • Consolidata esperienza di sistemi operativi Unix-like
  • Approfondita conoscenza di sistemi di controllo di versioning (ad es. git)
  • Capacità di comunicare concetti tecnologici a persone non tecniche

Competenze specifiche richieste per il web designer

  • Documentata esperienza nella progettazione professionale di interazioni di applicazioni web e mobile
  • Consolidata esperienza nella progettazione di interfacce di applicazioni web e mobile
  • Approfondita capacità di stesura di codice HTML e CSS
  • Eventuale esperienza nella progettazione e realizzazione di loghi e oggetti grafici

I comandati da altre amministrazioni pubbliche verranno principalmente coinvolti nei progetti coordinati dalle aree “Comunicazione e relazioni esterne”, “Pubblica amministrazione” e “Architetture, standard e infrastrutture”.

I comandati faranno riferimento al proprio dirigente di area. Il lavoro si svolgerà presso la sede dell’Agenzia di Viale Liszt 21 a Roma. Il candidato ritenuto idoneo verrà contattato entro due settimane dalla ricezione del curriculum e sosterrà in seguito un colloquio preso la sede AgID. Non sono previsti indennizzi economici per il comando presso l’AgID.

Invia la tua candidatura all’AgID

 

Redazione BitMAThttps://www.bitmat.it/
BitMAT Edizioni è una casa editrice che ha sede a Milano con una copertura a 360° per quanto riguarda la comunicazione rivolta agli specialisti dell'lnformation & Communication Technology.
  • Newsletter

    Iscriviti alla Newsletter per ricevere gli aggiornamenti dai portali di BitMAT Edizioni.

  • I più letti

    Lockdown: presenza online media cresciuta del 300%

    Lockdown: presenza online media cresciuta del 300%

    Le aziende hanno adeguato gli investimenti in comunicazione sul web, incrementandoli
    Account takeover in aumento, raddoppieranno in 3 anni

    Account takeover in aumento, raddoppieranno in 3 anni

    La chiave per proteggersi da questi attacchi informatici è l’analisi delle relazioni interpersonali via mail
    zaini_personalizzati_gadget365

    Zaini personalizzati: la scelta vincente per le aziende

    Con gli zaini personalizzati fai arrivare il tuo messaggio ben oltre l’evento o la fiera dove li hai distribuiti. Stimola il senso d’appartenenza dei dipendenti, fidelizza i clienti e attrai nuovi prospect.
    Duane La Bom

    Cornerstone nomina il suo primo Chief Diversity Officer

    Sarà il veterano del settore Duane La Bom a coordinare la strategia globale dell’azienda sui temi della diversity, dell’equità e dell’inclusione, per contribuire a un cambiamento culturale duraturo nel tempo
    Smartworking: come gestire efficacemente le risorse

    Smartworking: come gestire efficacemente le risorse

    Nella nuova normalità il tele-lavoro sarà parte integrante dell'organizzazione del lavoro