È la terza acquisizione portata a termine da Acronis nel corso di quest’anno, a dimostrazione del percorso di crescita scelto dall’azienda.

Acronis diventa partner del Centre for Cybersecurity del WEF
Tempo di lettura: 2 minuti

Acronis annuncia l’acquisizione di CyberLynx, società di punta israeliana che offre servizi di consulenza sulla cybersecurity, con sedi in Regno Unito, Svizzera e Lussemburgo. È la terza acquisizione portata a termine da Acronis nel corso di quest’anno, a dimostrazione del percorso di crescita scelto dall’azienda.

In qualità di provider di primo livello di audit di sicurezza, test di penetrazione e soluzioni di formazione proprietarie, CyberLynx ha una clientela distribuita a livello globale che si affida alla sua esperienza tecnologica all’avanguardia e ai solidi legami con i principali vendor internazionali di servizi di analisi forense. L’integrazione in Acronis di queste capacità promuove la mission aziendale: erogare una Cyber Protection di altissima qualità alle organizzazioni di tutto il mondo.

“L’acquisizione di CyberLynx dimostra l’impegno di Acronis al consolidamento della propria esperienza nella sicurezza informatica”, ha affermato Frank Dickson di IDC. “Integrando cybersecurity e protezione dei dati, Acronis riduce le complessità di implementazione della sicurezza informatica e migliora la resilienza dei sistemi IT. La fusione con CyberLynx rafforza e migliora la già ricca offerta di servizi di Acronis, promuovendo la capacità di agire come partner attivo nell’incentivare la sicurezza dei suoi clienti con soluzioni di formazione e consulenza.”

Acronis integrerà i servizi di CyberLynx nella sua suite di prodotti di sicurezza, aumentando l’offerta di formazione e le soluzioni disponibili per migliorare il profilo di sicurezza delle singole organizzazioni. Attingendo dall’esperienza di CyberLynx sulla simulazione e l’analisi delle minacce, Acronis potrà assistere meglio i provider di servizi gestiti (MSP) e quelli di servizi di sicurezza gestiti (MSSP) nella protezione dei propri clienti. Questi provider fungono da “ultima linea di difesa” contro le minacce più recenti.

“L’aggiunta di CyberLynx all’offerta di Acronis ci aiuterà a migliorare i servizi di valutazione della sicurezza che eroghiamo ai partner, offrendo loro più strumenti per incrementare la protezione dei propri clienti”, ha sottolineato Serguei “SB” Beloussov, fondatore e CEO di Acronis. “In collaborazione con il team dedicato alla sicurezza e con la rete di centri operativi per la Cyber Protection, assisteremo gli MSP nella loro trasformazione in MSSP, erogando la formazione necessaria per reagire agli incidenti ed eseguire test di penetrazione e analisi forense.”

Con questa acquisizione Acronis aggiunge nuovi livelli di sicurezza dinamica e servizi di formazione alla sua community costituita da oltre 50.000 partner di canale IT.

“Nell’ottica di un continuo progredire della sua visione di Cyber Protection, Acronis ha ridefinito il modo in cui le aziende gestiscono la protezione dei dati e la cybersecurity a fronte dell’odierno panorama delle minacce informatiche. Siamo lieti che il contributo di CyberLynx possa diventare parte di un’azienda così visionaria”, ha detto Noam Herold, fondatore e CEO di CyberLynx. “Il nostro team è entusiasta di collaborare con i nuovi colleghi per continuare a rafforzare la sicurezza delle organizzazioni di tutto il mondo”.