L’operazione avviata con il Gruppo Tinexta consentirà all’azienda di entrare con autorevolezza nel mercato della cybersecurity

Il Gruppo Tinexta
Tempo di lettura: 2 minuti

Siglata un’intesa strategica tra il Gruppo Corvallis e il Gruppo Tinexta: Tinexta rileverà, infatti, una quota di maggioranza, pari al 70%, del ramo d’azienda di Corvallis che si occupa di IT e Ricerca e Sviluppo e che pesa per circa 51 milioni di euro sul valore di produzione complessivo dell’azienda padovana, valore che si attesta sui 140 milioni di euro (2019 Pro forma).

La Business Area IT e R&D di Corvallis opera attualmente nello sviluppo e nella commercializzazione di prodotti e nell’attività di system integration in particolare per clienti dell’area Finance (Banche e Assicurazioni) e, in quota minore, per il segmento Industry. La gestione del suo business, allineata alle migliori practice internazionali, vanta un modello di formazione basato su una qualificata “Academy”, grazie anche alla collaborazione con l’Università di Padova e l’Università degli Studi di Milano-Bicocca.

L’operazione consentirà di valorizzare le attuali competenze tecnologiche e commerciali della divisione IT di Corvallis, che verranno messe in sinergia con quelle di altre società già acquisite o in fase di acquisizione da parte de il Gruppo Tinexta. Tra gli obiettivi condivisi dell’operazione vi è anche lo sviluppo di un nuovo polo nazionale di cybersecurity, che permetterà di ampliare il mercato di riferimento delle due società, generando ulteriore valore per i rispettivi clienti.

“La divisione progetti e soluzioni IT manterrà sul mercato il brand Corvallis” chiarisce Enrico Del Sole Amministratore Delegato Corvallis “in riconoscimento del fatto che il nostro Gruppo si è consolidato negli anni come uno dei principali fornitori italiani di soluzioni informatiche ad alto valore aggiunto, fidelizzando, grazie anche alle elevatissime competenze delle oltre 550 specialisti impiegati nell’IT, un ampio e prestigioso portafoglio di grandi clienti”.

“L’operazione avviata con il Gruppo Tinexta – continua Del Sole – ci consentirà di entrare con autorevolezza nel mercato della cybersecurity, contribuendo a creare un grande polo di ricerca e sviluppo nazionale e aprendo la strada a nuovi percorsi di crescita e di creazione del valore”.

Nell’operazione Corvallis è stata assistita da IMI – Intesa Sanpaolo e da Klecha & Co. in qualità di advisor finanziari e dallo Studio Orrick per la consulenza legale.