Citel Group e Lauro hanno creato un chatbot, un assistente virtuale che permetterà ai turisti in viaggio verso le isole campane e la Costiera di gestire le proprie prenotazioni, consultare tariffe e dare un feedback sulla propria esperienza di navigazione

chatbot
chatbot

Con la riapertura dei confini nazionali ed europei, si avvia una nuova fase di rilancio per il turismo italiano. Citel Group, società partenopea specializzata nello sviluppo di soluzioni di Intelligenza Artificiale per la trasformazione di imprese e Pubblica Amministrazione, investe sul territorio campano e contribuisce a potenziare il servizio di Alilauro e delle aziende controllate dalla holding Lauro.it, leader nei collegamenti marittimi campani, con un chatbot conversazionale.

L’assistente virtuale supporta i viaggiatori prima della loro partenza e in fase post-viaggio, fornendo informazioni relative a check-in e imbarco, documenti di viaggio, metodi di pagamento e necessità specifiche per passeggeri minorenni, a mobilità ridotta o in stato di gravidanza. Permette, inoltre, di annullare o modificare la propria prenotazione e conoscere i servizi disponibili a bordo. Dopo il viaggio, i passeggeri saranno in grado di fornire eventuali segnalazioni sulla propria esperienza.

In aggiunta, questo chatbot potrà fornire informazioni e suggerimenti sui principali luoghi turistici e ricreativi da visitare sull’isola di Ischia e  presso le altre perle del Golfo di Napoli. Un supporto attivo al turismo locale come già fatto con NapAssistant, il chatbot per l’Aeroporto Internazionale di Napoli.

A tal proposito, Valerio D’Angelo, AD di Citel Group, ha affermato: “In questa delicata fase di ripartenza, vogliamo offrire il nostro expertise a settori strategici per l’economia del nostro Paese, valorizzando, in particolare, le potenzialità della nostra regione. Grazie anche alla partnership con il Gruppo Lauro, ora più che mai crediamo in una ripresa che parte dal turismo tanto locale quanto nazionale e internazionale.”