Home News Digital Marketing: la ricetta Traction per le PMI

Digital Marketing: la ricetta Traction per le PMI

-

Tempo di lettura: 2 minuti

Ci troviamo davanti a una crisi improvvisa durante la quale tutti sono costretti a reinventarsi e, in cui, il canale online è diventato rapidamente il protagonista digitale per superarla. Le PMI, se non vogliono soccombere, devono sviluppare nuove competenze digitali in questa situazione difficile per superare la pandemia e uscirne più forti. Ma come?Traction, società leader in Italia nel performance marketing, consiglia di focalizzarsi su tre lettere: C-R-M.

CRM – Customer Relationship Management – il database di contatti è il tesoro dell’azienda. Tesoro troppo spesso sottovalutato: convertire i prospect del proprio database o fidelizzare i propri clienti (portandoli ad acquistare più volte) sono attività molto profittevoli e si possono realizzare con un’efficace pianificazione di e-mailing. Traction, specializzata anche nelle aree Conversione e Retention, utilizza la propria esperienza e tool efficaci come AutoCust (un software CRM semplice e potente) e E-mailUrgency (il miglior modo per creare e gestire offerte a tempo tramite countdown) per portare vendite velocemente.

Vuoi sapere quanto la tua PMI sta sfruttando le potenzialità del Digital? Fai un test veloce su RatemeUp e scoprilo da te: l’intelligenza artificiale ti porrà semplici domande e ti restituirà un report gratuito.

Come migliorare il business della vostra azienda? Qual è il segreto per uscire più forti dalla crisi economica che stiamo vivendo? – secondo Pier Francesco Geraci, CEO di Traction – avviando nuove iniziative e mettendo a disposizione di tutte le aziende e liberi professionisti soluzioni digitali – questo perché la digitalizzazione delle imprese significa innovazione, incremento dei profitti e anche di occupazione.”

Quindi, più si è digital e più si è in grado di diventare forti e competitivi in un mercato così difficile e Traction è in prima linea non solo per i suoi servizi di consulenza ma anche attraverso la formazione.

Oggi le imprese che vogliono avere successo non possono permettersi di ignorare il mondo digitale, proprio qui interviene la Digital Education di Traction con programmi di formazione sul Digital per piccole e grandi aziende ma anche per imprenditori e Startup. “Li formiamo con una tecnica super innovativa: insegniamo loro quello che noi stessi facciamo per i nostri clienti fino al giorno prima.” Continua il Prof. Geraci.

Il prossimo corso “Digital Bootcamp” di Traction sul performance marketing si terrà a maggio e, per fronteggiare l’emergenza che ha colpito il nostro Paese, sarà fruibile sia in aula che in streaming: Scopri di più!

Redazione BitMAThttps://www.bitmat.it/
BitMAT Edizioni è una casa editrice che ha sede a Milano con una copertura a 360° per quanto riguarda la comunicazione rivolta agli specialisti dell'lnformation & Communication Technology.
  • Newsletter

    Iscriviti alla Newsletter per ricevere gli aggiornamenti dai portali di BitMAT Edizioni.

  • I più letti

    BAN_wifi6_600x350

    WiFi 6 e gestione del cloud prendono d’assalto la nuova era lavorativa

    Scopri le novità in un webinar gratuito del 27 ottobre alle 9.30
    Dati personali: perché proteggere lo smarphone

    Dati personali: perché proteggere lo smarphone

    Grazie alle informazioni personali derivanti dagli smartphone si possono ricostruire profili di comportamento, demografici, e di interesse
    Conad Nord Ovest: efficienza e sostenibilità con IBM e Var Group

    Conad Nord Ovest: efficienza e sostenibilità con IBM e Var Group

    Obiettivo: rendere più efficaci i processi di comunicazione e abilitare lo smart working
    TIM protagonista dell'ultima tappa del Giro d'Italia

    TIM protagonista dell’ultima tappa del Giro d’Italia

    Presso l'Open Village di Piazza Castello uno spazio multimediale per seguire la tappa a cronometro
    Crowdfunding: la giusta cultura digitale potrebbe portare l'Italia in testa alla classifica europea

    Crowdfunding: in Italia manca la cultura digitale

    La giusta cultura unita alla grande ricchezza privata potrebbe portarci in testa alla classifica europea