Il conferimento senza aumento di capitale completa il progetto di riorganizzazione delle controllate estere del Gruppo

TAS International

Lo scorso 17 febbraio, TAS ha eseguito il conferimento senza aumento di capitale in TAS International S.A. (già TAS Helvetia S.A.) – società di diritto svizzero interamente partecipata da TAS – di tutte le partecipazioni nelle altre società controllate estere del Gruppo – TAS France S.A.S.U., TAS Germany GmbH, TAS Iberia S.L.U., TAS USA Inc., TAS Americas Ltda, TAS E.E. d.o.o.

Il valore di conferimento è pari al valore a cui le partecipazioni interessate risulteranno iscritte nel bilancio individuale di TAS al 31 dicembre 2019, e sarà contabilizzato in TAS International S.A. a titolo di “riserve da apporto di capitale”.

“Un’idea di riorganizzazione – commenta il Presidente Pardiche abbiamo inseguito a lungo e che abbiamo realizzato nel momento giusto, dopo aver delineato una struttura internazionale che potesse finalmente focalizzarsi sul business secondo linee guida comuni, per meglio consolidare ed incrementare il lavoro di questi ultimi anni.”

Si perfeziona così il progetto di riorganizzazione del business internazionale del Gruppo che era stato annunciato da TAS lo scorso 18 luglio 2019.