Home Internet Connettività L'importanza dell'infrastruttura di rete per il settore telecomunicazioni

L’importanza dell’infrastruttura di rete per il settore telecomunicazioni

-

Tempo di lettura: 2 minuti

In occasione dell’FT-ETNO Summit 2019, Prysmian Group ha richiamato l’attenzione sull’importanza dell’infrastruttura di rete. Il Vicepresidente Esecutivo della BU Telecom del Gruppo, Philippe Vanhille, esporrà la sua visione per un futuro di successo nel settore delle telecomunicazioni, intervenendo a Bruxelles a FT-ETNO Summit, l’evento di punta sulle politiche telecom.

Condividendo il palco con i CEO dei principali operatori telefonici e con politici europei, Vanhille esporrà la sua visione sulle esigenze delle future reti a banda larga, sottolineando l’importanza di adottare una visione a lungo termine per poter costruire un’infrastruttura che duri per 20-30 anni, quindi affidabile, senza interruzioni nei servizi e con una latenza molto bassa.

“Al giorno d’oggi c’è una reale preoccupazione per la qualità dei componenti passivi della rete, ma non se ne parla abbastanza, spiega Philippe Vanhille. Gli operatori telefonici sono ormai consapevoli dell’importanza di costruire una rete in fibra ottica affidabile e robusta, in grado di durare per molti anni e di supportare le future richieste di capacità digitale ancora non definite.”

Un’infrastruttura passiva di alta qualità ridurrà nel lungo termine i costi operativi per la manutenzione e l’aggiornamento della rete, proteggendo operatori e utenti dall rischio di potenziali interruzioni del servizio.

Per questa ragione, Prysmian Group sta investendo da molti anni nel miglioramento della propria capacità produttiva e nell’innovazione di prodotto, per poter offrire prodotti sempre più robusti, più facili da installare e di diametro ridotto, così da poter proporre la giusta soluzione al giusto prezzo, e aiutare i propri clienti a ridurre i costi di installazione.

“Prysmian Group è un’azienda globale con una forte presenza in Europa, che garantisce una lunga e solida esperienza nella produzione di fibra e cavi ottici per una vasta gamma di applicazioni continua Vanhille. Con sette centri di sviluppo e ricerca, Prysmian Group è il più grande produttore di cavi al mondo, ed in particolare in Europa. L’alto livello di esperienza tecnica ci permette di rispondere velocemente a nuove richieste e di offrire ai nostri clienti soluzioni su misura di elevata qualità, dando così grande impulso per le future reti di telecomunicazioni.”

Redazione BitMAThttps://www.bitmat.it/
BitMAT Edizioni è una casa editrice che ha sede a Milano con una copertura a 360° per quanto riguarda la comunicazione rivolta agli specialisti dell'lnformation & Communication Technology.
  • Newsletter

    Iscriviti alla Newsletter per ricevere gli aggiornamenti dai portali di BitMAT Edizioni.

  • I più letti

    EIT Awards 2020: le innovazioni verdi, digitali e sane

    EIT Awards 2020: le innovazioni verdi, digitali e sane

    Prodotti e servizi all'avanguardia che accelerano la transizione dell'Europa verso un futuro più sostenibile
    SIA stretta di mano Var Group - aton

    Aton annuncia l’acquisizione di Nexus Informatica

    Aton e Nexus Informatica uniscono le forze per accelerare la rivoluzione digitale del mercato
    massimo mazzocchini

    Massimo Mazzocchini nominato Deputy General Manager di Huawei Italia

    Avrà la responsabilità di sviluppare il business di Huawei Italia tramite le relazioni con il mercato e le sinergie tra le diverse Business Unit
    Master in Data Science

    Al via il Master in Data Science & AI sponsorizzato da Groupama Assicurazioni

    Selezionati, tra gli oltre 1000 candidati provenienti da tutta Italia, i 21 partecipanti al Master in Data Science & AI, organizzato da Talent Garden e interamente finanziato da Groupama Assicurazioni, in collaborazione con Softlab
    4 strategie di crescita basate sugli uffici flessibili

    4 strategie di crescita basate sugli uffici flessibili

    Spazi progettati per le esigenze dei dipendenti, gestione dei costi, pianificazione dello smart working