Esperienze di lavoro consumer friendly permettono di aumentare la produttività dell’azienda e dei dipendenti

Knowledge 2019: workflow digitali per il lavoro del futuro

Si è chiusa ieri a Las Vegas Knowledge 2019, la convention di ServiceNow punto di riferimento per tutti i professionisti che vogliono permettere alla propria organizzazione di realizzare a pieno la trasformazione digitale. La piattaforma e le soluzioni ServiceNow abilitano, infatti, workflow digitali che creano grandi esperienze e permettono una maggiore produttività, sia per i dipendenti che per l’azienda.

Nel corso dell’evento, gli esperti più autorevoli del settore hanno portato le proprie riflessioni sul futuro intelligente e automatizzato che ci aspetta e ServiceNow ha annunciato importanti novità in diverse aree, che mostrano come l’azienda stia ridefinendo il futuro del lavoro.

Vivere esperienze consumer sul luogo di lavoro

Gli utenti sono abituati a usufruire di grandi esperienze nella propria vita privata. ServiceNow, grazie a Now Mobile, rende possibile svolgere le attività lavorative in maniera semplice e intuitiva, in qualsiasi momento e da qualsiasi dispositivo. I dipendenti potranno finalmente lavorare con le stesse modalità con cui utilizzano applicazioni consumer per effettuare acquisti, rimanere in contatto con i propri amici o prenotare servizi.

Creare una grande esperienza di onboarding

Iniziare un nuovo lavoro non è mai facile. Settare gli strumenti come il pc e il telefono aziendale, definire i benefit con le Risorse Umane e organizzare la scrivania può richiedere molto tempo. ServiceNow presenta Mobile Onboarding, una soluzione progettata per dare ai dipendenti un’esperienza mobile di tipo consumer, nel momento stesso in cui iniziano un nuovo lavoro. L’app consente in maniera facile di organizzare gli spazi, la strumentazione tecnica e definire le questioni burocratiche con i diversi reparti come il Finance, le HR e l’IT nello stesso momento e senza separazioni a compartimenti stagni.

Integrazione con Siri

Quante persone utilizzano Siri per essere supportati nelle proprie attività quotidiane? Pensiamo se questo fosse possibile anche sul luogo di lavoro. Ad esempio, potremmo ricevere la richiesta urgente di un report, ma come fare nel momento in cui ci si trova fuori ufficio e con solo il telefono a propria disposizione? Grazie all’integrazione con ServiceNow è sufficiente dire “Hey Siri, apri ServiceNow e crea un report con queste caratteristiche”. Questa operazione all’apparenza molto semplice è garantita e resa possibile da workflow molto complessi e dalla tecnologia ServiceNow Natural Language Understanding, integrata con Siri Shortcut e Google Assistant. Il tutto gestito dalla soluzione di chatbot per aziende Virtual Agent.

Il miglior servizio è l’assenza di servizio

La soluzione Agent Workspace presenta delle novità che permettono all’IT di gestire ancora più task e processi ripetitivi, per concentrarsi sulle attività maggiormente strategiche. Grazie a questi miglioramenti, anche i dipendenti possono ottenere delle risposte in maniera self service.

Con Service Owner Workspace è possibile avere, attraverso un’interfaccia singola, una visibilità completa e in tempo reale delle performance di tutti i servizi IT. L’obiettivo della soluzione è offrire le informazioni necessarie per prendere le giuste decisioni su quali servizi investire nel lungo periodo.

Operator Workspace permette all’IT di ottimizzare i servizi digitali e mettere in ordine di priorità le operazioni sulle quali concentrare gli sforzi, attraverso una visione olistica delle applicazioni e dello stato di salute dei servizi. Gli operatori possono così gestire un numero maggiore di servizi e operazioni, scalando e adattando le risorse in maniera semplice e rapida.

ServiceNow Finance Operations Management

La chiusura dei bilanci è un’operazione che richiede molto tempo e oggi molte aziende utilizzano ancora metodi manuali o strumenti legacy che non comunicano tra loro. La soluzione ServiceNow Finance Operations Management e la sua prima applicazione – Finance Close Automation – sono state pensate appositamente per i CFO e permettono ai team finance e amministrativi di digitalizzare i workflow per ridurre i rischi delle chiusure, migliorare la soddisfazione dei dipendenti e accelerare i processi. Tra gli early adopter dell’applicazione Finance Close Automation, si può annoverare PayPal.

Partnership con Deloitte e Google Cloud

Nel corso dell’evento Knowledge 2019, ServiceNow ha annunciato anche le importanti partnership con Deloitte e Google Cloud, che mirano alla creazione e promozione di prodotti congiunti, che rendano la trasformazione digitale delle aziende ancora più semplice e veloce. Esempio di questa collaborazione sono DeloitteASSIST, un supporto vocale per la comunicazione dei pazienti negli ospedali, e l’integrazione delle soluzioni ServiceNow ITOM con la Google Cloud Platform. Deloitte sarà anche il Lead Launch Partner per l’applicazione Finance Operations Management di ServiceNow.

Le novità tecnologiche verranno progressivamente inserite nelle prossime release New York e Orlando della Now Platform.