L’accensione è avvenuta il primo minuto dopo la mezzanotte del 17 aprile, avendo Swisscom ottenuto le licenze 5G commerciali

TIM investe nel 5G per imprese, famiglie e turisti

Ericsson e Swisscom, partner strategici di lunga data, hanno attivato la prima rete commerciale 5G su larga scala in Europa, in grado di supportare gli smartphone 5G attualmente sul mercato.

Il 5G è stato acceso il primo minuto dopo la mezzanotte del 17 aprile 2019, a seguito del conferimento a Swisscom delle licenze 5G commerciali. Dal momento che tutte le altre componenti del 5G erano già pronte, bastava assicurarsi le licenze perché i partner potessero attivare la rete.

Durante una conferenza tenuta a Zurigo lo scorso 10 aprile, Swisscom aveva già annunciato l’imminente lancio della rete e presentato l’ecosistema di partner che fornisce sia smartphone che router 5G.

La rete commerciale 5G, con i relativi servizi, è ora disponibile in 54 città della Svizzera, comprese le principali aree demografiche: Zurigo, Berna, Ginevra, Basilea, Losanna e Lucerna.

Gli abbonati Swisscom che hanno smartphone e router 5G nelle aree coperte dal segnale potranno così immediatamente beneficiare delle alte velocità e basse latenze del 5G per usufruire di servizi di infotaiment, gaming e realtà virtuale ed esperienze multimediali di tipo immersivo.

L’accensione della rete 5G consente, inoltre, di esplorare nuove opportunità nell’Internet of Things (IoT) e Industria 4.0.

Urs Schaeppi, CEO di Swisscom, afferma: “Con il lancio della prima rete 5G commerciale in Svizzera, stiamo gettando le basi per nuove applicazioni e innovativi modelli di business. Questo non avrà rilevanza solo per la Svizzera, ma sarà anche stimolante per le persone che entreranno a far parte del mondo digitale, sia che esse vivano in città, in campagna o in montagna.”

Arun Bansal, Presidente di Ericsson in Europa e America Latina, commenta: “Questa è un’occasione davvero importante per Swisscom e l’Europa. Il 5G è ora commercialmente disponibile. Oltre a dare continuità ai solidi legami con Swisscom, stiamo anche rafforzando l’intero ecosistema 5G, riducendo il time-to-market dei produttori sia di chipset che di dispositivi. Garantiamo l’operatività dei vari fornitori con i dispositivi e le reti 5G, consentendo l’ingresso sul mercato di più device 5G, in modo che i consumatori possano godere dei vantaggi dei servizi 5G.”

In precedenza, Swisscom aveva annunciato l’intenzione di far funzionare la sua rete 5G in tutta la Svizzera entro la fine del 2019, con una copertura della popolazione nazionale prossima al 90%. Ciò sarà realizzato utilizzando la soluzione software Spectrum Sharing di Ericsson che condivide dinamicamente lo spettro tra le frequenze 4G e 5G in base alla domanda di traffico. Questa soluzione consentirà una rapida copertura 5G su tutta la nazione, sfruttando le soluzioni radio 4G di Ericsson che hanno la caratteristica di essere 5G-ready.

Ericsson e Swisscom vantano una lunga e proficua collaborazione orientata al lancio dei servizi commerciali 5G. A novembre 2017, Swisscom ha scelto Ericsson come partner strategico per il Gigabit LTE e il 5G. Da allora, le due società hanno realizzato la prima chiamata dati in Europa di tipo multivendor 5G non Standalone (NSA) sulla banda 3,5 GHz (settembre 2018), e Swisscom ha scelto Ericsson per una serie di soluzioni tra cui il Trasporto end-to-end 5G, Ericsson Expert Analytics e, più recentemente, l’Ericsson Security Manager.