L’azienda tedesca ha scelto le suite Cornerstone Learning, Performance e Recruiting per migliorare la gestione del personale e favorire la formazione digitale

Gestione delle buste paga: il ruolo della tecnologia

Henkel ha scelto le suite Cornerstone Learning, Performance e Recruiting di Cornerstone OnDemand per migliorare la gestione dei talenti, favorire la formazione digitale e supportare le iniziative di sviluppo delle competenze digitali.

Henkel è un’azienda globale nel settore dei beni industriali e di consumo con sede a Düsseldorf in Germania, le cui tre unità di business – Adhesive Technologies, Beauty Care e Laundry & Home Care – sono leader a livello globale. 53.000 persone lavorano per Henkel e circa l’85% dei dipendenti lavora fuori dalla Germania.

Henkel ha una precisa strategia di crescita con una forte focalizzazione sulla digitalizzazione. Le Risorse Umane giocano un ruolo chiave nella trasformazione culturale e digitale dell’azienda. Cornerstone consentirà ad Henkel di snellire e accelerare i processi HR digitali a livello globale e di migliorare l’agilità. Henkel, inoltre, ha avviato un’iniziativa di sviluppo delle competenze digitali per garantire che il suo personale possa acquisire le capacità necessarie in futuro.

Per raggiungere l’obiettivo, Henkel implementerà le suite Cornerstone Learning, Performance e Recruiting e, grazie a queste soluzioni flessibili, intuitive e di facile utilizzo, l’azienda potrà:

  • supportare il processo di sviluppo delle competenze digitali a livello globale. La suite Cornerstone Learning permette di offrire ai dipendenti opportunità di apprendimento stimolanti attraverso una piattaforma intuitiva, grazie alla quale i dipendenti avranno la possibilità di personalizzare la propria esperienza e ricevere suggerimenti individuali per realizzare un processo di formazione continua;
  • aumentare l’engagement del personale. Le suite Cornerstone permetteranno di migliorare l’esperienza di utilizzo rendendo possibile una modalità di formazione self service a dipendenti e manager. Le persone potranno approfittare di una totale trasparenza su aspetti chiave del proprio sviluppo di carriera;
  • migliorare l’efficienza. Con Cornerstone, il team HR di Henkel potrà concentrarsi su aspetti più strategici per il suo ruolo, aiutando l’organizzazione in toto a essere più agile. Henkel potrà rendere disponibili in tutto il mondo processi di gestione dei talenti coerenti assicurando maggiore efficacia e occasioni di sviluppo per il personale.

“Per restare competitivi sul mercato, dobbiamo incoraggiare attivamente il cambiamento. In questo processo di trasformazione, le nostre persone sono fondamentali. L’implementazione di Cornerstone è un passo importante nella nostra strategia di gestione e sviluppo dei talenti, oltre a essere parte integrante del percorso di digitalizzazione che, tra le altre cose, permetterà ai nostri dipendenti di governare in modo proattivo il proprio sviluppo”, afferma Sylvie Nicol, Corporate Senior Vice President Global Human Resources di Henkel.

“Il feedback che riceviamo dai nostri dipendenti è molto positivo perché Cornerstone ci permette di creare un’esperienza intuitiva e personalizzata per ogni utente. Come organizzazione siamo dunque più in grado di indirizzare gli investimenti là dove possiamo generare maggiore valore aggiunto”, aggiunge Lucas Kohlmann, Corporate Director Global Human Resources di Henkel.

“Henkel ha piani ambiziosi per sviluppare la sua strategia. Per raggiungere l’obiettivo di creare valore sostenibile per clienti e consumatori, è importante che le persone dispongano degli strumenti adatti per fare la loro parte nello sviluppo dell’azienda”, sottolinea Vincent Belliveau, general manager EMEA di Cornerstone. “Per molte aziende, è difficile adottare un approccio coerente alla gestione della formazione e delle performance quando i dipendenti sono distribuiti in diverse unità di business e in diverse aree geografiche. In modo coerente con i suoi valori, Henkel ne sta facendo una priorità e siamo orgogliosi di poterla aiutare a digitalizzare e trasformare i processi di gestione delle risorse umane.”