Home Internet Connettività Genova avvia la sperimentazione 5G nel primo polo tecnologico full digital in...

Genova avvia la sperimentazione 5G nel primo polo tecnologico full digital in Italia

-

Tempo di lettura: 3 minuti

TIM, Ericsson, Comune di Genova, Regione Liguria e Liguria Digitale hanno firmato oggi il Memorandum of Understanding per la realizzazione del 5G in città, e quindi per favorire lo sviluppo delle nuove applicazioni rendendo disponibili a cittadini, imprese e pubblica amministrazione servizi innovativi. Entra quindi nella fase operativa il progetto che farà di Genova una delle città italiane che, prime in Europa, potranno sperimentare il 5G.

Tutto ciò sarà possibile grazie a un polo tecnologico “full digital” che porterà nel capoluogo ligure il futuro della tecnologia mobile di ultima generazione e dell’Internet delle cose. Entro il 2018, infatti, sarà avviato nell’area del Great Campus agli Erzelli il primo “Digital Lab 5G” italiano, dove sperimentare le nuove tecnologie 5G. Il progetto permetterà di realizzare un vero e proprio laboratorio della tecnologia mobile di ultima generazione, sfruttandone le potenzialità per accelerare lo sviluppo dei servizi innovativi necessari al rilancio dell’economia del territorio e al forte impulso per l’Internet of Things (IoT).

Grazie a questo accordo, TIM ed Ericsson realizzeranno la prima sperimentazione del servizio 5G al Great Campus, valutando insieme ai partner i piani di copertura per gli anni 2019-2020, in vista del lancio commerciale del servizio. In questo modo saranno rese disponibili ai soggetti pubblici e privati operanti nel Campus le nuove applicazioni 5G, con l’obiettivo di favorire lo sviluppo di soluzioni innovative e la formazione delle necessarie competenze digitali. Questo permetterà lo sviluppo futuro di offerte tecniche e commerciali utili a soddisfare le necessità su aree di applicazione quali, ad esempio, i servizi legati all’Internet of Things per il monitoraggio del territorio e delle informazioni sulla mobilità, per la gestione dei servizi ai cittadini, della pubblica sicurezza, dell’industria 4.0 e dei servizi di realtà virtuale applicati al turismo e alla cultura.

La rete 5G sarà in grado di connettere un numero molto grande di oggetti e persone per offrire servizi innovativi di elevata qualità, personalizzati e molto coinvolgenti. Con tale iniziativa TIM ed Ericsson, insieme a tutti i partner di eccellenza e le amministrazioni coinvolte, potranno fornire un contributo concreto per lo sviluppo della domanda dei servizi digitali innovativi, in linea con gli orientamenti nazionali e comunitari.

Questo progetto sarà possibile anche grazie alle infrastrutture tecnologiche in fibra ottica messe a disposizione da Liguria Digitale per la sperimentazione nel Great Campus. Liguria Digitale avrà, inoltre, un duplice ruolo: facilitare la partecipazione delle aziende locali alla sperimentazione ed esportare, di conseguenza, a istituzioni e imprese del territorio ligure i risultati delle suddette attività.

“Siamo stati tra i primi ad insediarci sulla collina degli Erzelli e partecipando a questo progetto rinnoviamo l’impegno di Ericsson sul territorio – ha dichiarato Alessandro Pane, Direttore Ricerca e Sviluppo di Ericsson in Italia. Grazie alla presenza del nostro centro R&S, unico nel suo genere in Italia, collaboreremo per dare vita a un ecosistema aperto per la realizzazione di progetti innovativi sperimentando nuovi e avanzati servizi abilitati dalla rete di quinta generazione. L’accordo per la realizzazione del “Digital Lab 5G” rappresenta un passo importante per Genova che, tra le prime città in Europa, potrà beneficiare dei vantaggi derivanti dall’adozione dell’Internet delle cose e del 5G.”

Redazione BitMAThttps://www.bitmat.it/
BitMAT Edizioni è una casa editrice che ha sede a Milano con una copertura a 360° per quanto riguarda la comunicazione rivolta agli specialisti dell'lnformation & Communication Technology.
  • Newsletter

    Iscriviti alla Newsletter per ricevere gli aggiornamenti dai portali di BitMAT Edizioni.

  • I più letti

    Asahi Group: supply chain digitale con SAP Ariba

    Asahi Group: supply chain digitale con SAP Ariba

    La realtà giapponese vuole aiutare le società del gruppo a digitalizzare l’approvvigionamento di materiali indiretti
    Spazio Lenovo: è a Milano il primo concept store europeo

    Spazio Lenovo: è a Milano il primo concept store europeo

    Un ecosistema sociale, culturale ed esperienziale dedicato all’innovazione. Da ottobre i primi appuntamenti, disponibili anche in digitale
    La chiave per superare la crisi? Per 8 imprese su 10 è la formazione

    La chiave per superare la crisi? Per 8 imprese su 10 è la formazione

    Per il 2021 si privilegerà un approccio blended con un crescente mix di modalità per potenziare soprattutto le soft skill
    Blockchain, l'OCSE presenta il suo studio sull’ecosistema italiano

    Blockchain, l’OCSE presenta il suo studio sull’ecosistema italiano

    Occorre assecondare questi percorsi di sviluppo con politiche mirate per una visione strategica del futuro
    Eleonora Faina

    Eleonora Faina è il nuovo Direttore Generale di Anitec-Assinform

    Con la nomina della dottoressa Faina, l’associazione intende rafforzare il proprio contributo alla definizione delle politiche e azioni - nazionali ed europee - in materia di digitalizzazione del Paese