L’obiettivo è incrementare il business dell’azienda

f5-fullcolor-lg
Tempo di lettura: 4 minuti

 F5 Networks  ha annunciato l’ingresso di quattro nuovi Executive nel board di direzione, che riporteranno direttamente al Presidente e CEO François Locoh-Donou:

Kara Sprague, nominata Senior Vice President, General Manager di Application Delivery Controller (ADC), e Ram Krishnan, nuovo Senior Vice President, General Manager of Security, saranno responsabili della gestione del portfolio prodotti e del marketing di prodotti e soluzioni per le rispettive aree. Tra le loro responsabilità, lo sviluppo delle vendite negli ambiti cloud privato e pubblico, software, hardware e per le tecnologie emergenti.

Tom Fountain, con il ruolo di Executive Vice President e Chief Strategy Officer, guiderà il programma di fusioni e acquisizioni dell’azienda; più in generale, sarà responsabile della strategia di business a lungo termine e di come promuovere la collaborazione tra le varie funzioni aziendali per accelerare la crescita e realizzare la vision di F5 sulla delivery e sicurezza delle applicazioni. Fountain supervisionerà, inoltre, le iniziative corporate, le attività di sviluppo del business, le partnership tecnologiche e i nuovi progetti di incubazione di business.

Infine, Ana White entra in F5 quale primo Executive Vice President e Chief Human Resources Officer. Con oltre 4.500 dipendenti in tutto il mondo, White guiderà tutti i servizi legati ai dipendenti di F5 e i programmi di crescita professionale, di recruiting e le iniziative di diversity management, lo sviluppo organizzativo e le iniziative a tutela dei dipendenti.

Continuiamo a rafforzare la nostra offerta per i mercati del cloud e della sicurezza, per questo motivo la capacità di gestione dei nuovi executive e la loro esperienza nel fare crescere i team globali si riveleranno fondamentali per il nostro successo”, commenta François Locoh-Donou. “Sono molto felice dell’ingresso di Kara, Ram, Tom e Ana e non vedo l’ora di lavorare con loro per portare sul mercato soluzioni innovative che ci consentiranno di crescere in modo organico negli anni a venire”.

Kara Sprague proviene dalla società internazionale di consulenza manageriale McKinsey and Company, dove in tredici anni di lavoro ha ricoperto varie posizioni di responsabilità in ambito tecnologico. Nel suo ultimo incarico ha guidato la divisione Technology, Media, and Telecom per la Western Region. Kara Sprague ha anche contribuito alla definizione delle iniziative di ricerca di McKinsey, tra le quali la famosa serie “Grow Fast or Die”. Prima di entrare in McKinsey, ha lavorato nello staff tecnico di Oracle, Agilent Technologies e Hewlett-Packard. Esperta informatica e ingegnere elettronico, ha conseguito due master presso il Massachusetts Institute of Technology, fa parte del consiglio di amministrazione di “Girls Who Code”, e opera dalla sede F5 di Seattle.

Ram Krishnan lavora a San Jose. In passato ha ricoperto ruoli di responsabilità crescete nell’ambito della security, della gestione del cloud e dei prodotti in diverse organizzazioni, dalle start-up alle aziende Fortune 100. Proviene da CloudPassage, dove è stato Chief Product Officer della soluzione di sicurezza dei carichi di lavoro cloud SaaS-based. Precedentemente, ha ricoperto il ruolo di General Manager per l’area Applications di Hewlett-Packard e ha guidato la divisione Risk and Compliance di Symantec. All’inizio della sua carriera, Krishnan ha ricoperto vari incarichi di responsabilità presso GuardianEdge, Elemental e Netscape. Ha conseguito una laurea in informatica presso la Pennsylvania State University e un MBA alla Kellogg School della Northwestern University.

Tom Fountain proviene da McAfee, dove era Senior Vice President of Strategy and Corporate Development, responsabile della strategia corporate dell’azienda, della definizione delle partnership tecnologiche e delle alleanze strategiche, della gestione delle operazioni di business e dello sviluppo aziendale. Fountain ha svolto un ruolo centrale nelle fasi di spin-out e stand-up di McAfee da Intel Corporation e ha guidato le molteplici acquisizioni dell’azienda. Prima di McAfee, ha ricoperto diversi incarichi di responsabilità in Juniper Networks, dove è stato General Manager della Business Unit Content & Media e Vice President of Corporate Strategy. In precedenza, Fountain è stato a capo della società di venture capital Mayfield Fund, co-fondatore dell’azienda si sicurezza della rete Ingrian Networks (acquisita da SafeNet) e membro di facoltà alla Stanford University dove ha insegnato ingegneria elettronica e informatica. Detiene una laurea in ingegneria dei sistemi informatici, un MS in ingegneria elettronica, un MS in informatica e un MBA presso la Stanford University. Il suo ufficio si trova presso la sede di F5 di San Jose.

Infine, Ana White arriva da Microsoft, dove ha guidato con successo i team HR nel mondo per oltre 18 anni in varie business unit. Nel suo ultimo incarico era GM Human Resources per la divisione Marketing and Consumer Business di Microsoft con la responsabilità di definire la strategia HR del proprio team, gestire i talenti, la diversity e l’inclusione e lo sviluppo delle capacità organizzative. Inoltre, è stata responsabile della gestione delle risorse umane in occasione di molte fusioni e acquisizioni da parte di Microsoft, come quelle di LinkedIn e Skype. Prima di lavorare in Microsoft, Ana White è stata Compensation & Benefits Consultant di Willis Towers Watson e detiene un B.S. in matematica conseguito all’università di Seattle, città nella quale risiede.