RED è la piattaforma di marketing online che consente al piccolo imprenditore di costruire con facilità una campagna pubblicitaria sui social network 

marketing online
Tempo di lettura: 3 minuti

L’Italia si colloca al 22º posto nell’Unione Europea per l’integrazione delle tecnologie digitali nelle piccole medie imprese secondo l’Indice di Digitalizzazione dell’Economia e della Società pubblicato dall’UE.   Sulla base del DESI 2020, appena aggiornato, non vi è stato quasi nessun progresso per gli indicatori legati all’integrazione del commercio elettronico, vendite online, cloud e big data, se non con riferimento all’uso dei social media da parte delle PMI italiane. Il marketing online è quindi un ambito sul quale lavorare.

La percentuale di imprese che utilizza i social media è salita al 22% (vicina alla media UE del 25%) e per questo due imprenditori italiani hanno deciso di sviluppare RED, una piattaforma di amrketign online che consente alle piccole medie imprese e professionisti di creare campagne pubblicitarie per i social network e motori di ricerca in meno di 3 minuti, anche da smartphone.

“Le piccole imprese del nostro paese hanno la possibilità di sfruttare le potenzialità della pubblicità online, come volano di crescita e di uscita dalla crisi sanitaria che ha contaminato l’economia reale, ma non riescono a farlo per la complessità tecnologica e del budget minimo da investire”, spiega Ivan Laffranchi, cofondatore con Michele Schirru di RED Marketing.

“Secondo la ricerca dell’Unione Europea solo l’1% dei laureati italiani è in possesso di una laurea in discipline TIC (tecnologia per l’informazione e la comunicazione) e le PMI sanno che devono fare qualcosa online, ma non sanno come farlo. Quando abbiamo pensato ad una soluzione per aiutare gli imprenditori a superare queste difficoltà abbiamo costruito RED”, continua Laffranchi.

RED, raggiungibile su redmarketing.it, è la piattaforma di marketing online che consente al piccolo imprenditore di costruire con facilità una campagna pubblicitaria sui social network come Facebook e Instagram, ma presto anche attraverso la piattaforma di Google. L’investimento minimo parte da 100 euro e, tra i parametri di configurazione, è possibile selezionare la durata della campagna ed impostare il raggio geografico in cui mostrare le inserzioni.

Secondo Michele Schirru, imprenditore digitale e consulente aziendale “Si stima che circa 3 miliardi di persone in tutto il mondo siano attive sui social media. In Italia, per esempio, sono oltre 30 milioni gli utenti registrati su Facebook, in media spendono circa 1 ora al giorno al suo interno. Non solo, è un dato accertato che oltre un terzo degli acquirenti online utilizza i social media per prendere decisioni sugli acquisti, oltre a connettersi con amici e familiari. Fatta questa premessa, la sintesi è che le aziende che fanno pubblicità sui social media hanno maggiore opportunità di raggiungere un numero di clienti pronti ad acquistare o di influenzare la loro decisione di acquisto. E non parliamo solo di ecommerce, ma anche e soprattutto di attività locali con vetrina su strada.”

RED supporta l’imprenditore durante la creazione delle sue campagne pubblicitarie attraverso AIDA, lo strumento di intelligenza artificiale sviluppato dai due founder per costruire contenuti originali e attraenti in meno di 1 secondo, a cui si affianca il supporto di un Team umano che accompagna l’imprenditore lungo tutto il processo di messa online delle campagne pubblicitarie.

L’ambizione dei due imprenditori italiani è aiutare le PMI a superare le difficoltà che loro stessi hanno vissuto quando hanno lanciato le loro prime campagne pubblicitarie online e contribuire alla scalate delle posizioni dell’Italia nell’indice DESI dei prossimi anni.