La legaltech dei servizi legali online, punto di riferimento per avviare un’impresa in Italia, supera i 100 mila utenti

avviare un'attività
Tempo di lettura: 2 minuti

LexDo.it, primo servizio legale al 100% online per avviare e gestire un’attività, supera i 100 mila utenti, registrando nel 2020 il più alto numero di iscritti che sono raddoppiati rispetto allo scorso anno. L’apertura di nuove attività, in particolare di quelle digitali, accelerata dalla pandemia e dalle conseguenti misure di contenimento, rappresenta il core business di LexDo.it che si propone come punto di riferimento per avviare un’impresa in Italia.

La community della prima legaltech italiana si conferma sempre più b2b: il 45% dei clienti sceglie di aprire una Srl, Srls o Startup innovativa, più del 35% opta per partita IVA o ditta individuale e quasi il 12% per un’associazione no profit.

Determinante per la crescita il fattore tempo: con LexDo.it è possibile aprire una partita IVA o un’associazione in 24 ore e una società o una startup in 7 giorni. I documenti necessari vengono creati automaticamente online e un consulente esperto è sempre disponibile per guidare il cliente.

“Il rapporto Doing Business 2020 della Banca Mondiale, in cui l’Italia è al 58° posto nel mondo e al 23° tra i Paesi dell’Unione europea per facilità avviare un’impresa, conferma che realizzare un’idea imprenditoriale nel nostro Paese è un processo costoso e complesso – commenta Giovanni Toffoletto, co-fondatore e CEO di LexDo.it – il nostro obiettivo è rendere sempre più semplice e veloce l’apertura e la gestione di nuove attività, attraverso la nostra tecnologia e il nostro supporto legale al 100% online”.

Parte dei clienti, attualmente circa l’8%, arriva sulla piattaforma con le idee ancora poco chiare sul tipo di forma giuridica più adatta alle proprie esigenze e si affida alla consulenza di LexDo.it per la scelta e per tutti gli adempimenti e la predisposizione dei documenti necessari. Per intercettare una maggiore domanda di potenziali imprenditori, la legaltech ha lanciato uno strumento online che con poche semplici domande indirizza l’utente verso la miglior soluzione.

Ai propri clienti, LexDo.it offre, inoltre, la possibilità di includere la gestione finanziaria della loro impresa, aprendo gratuitamente un conto corrente aziendale online su Qonto, tra i partner di spicco della legaltech oltre a Infocert, la più grande Certification Authority a livello europeo, e altre realtà digital oriented che completano l’offerta.

“Siamo alla costante ricerca di nuovi partner d’eccellenza che forniscano servizi complementari al nostro e favoriscano la crescita delle nuove imprese che apriamo. Siamo orgogliosi di avere al nostro fianco altre società tech come Qonto o Airbnb, che nel 2020 ci ha scelto come partner legale per i propri clienti in Italia”, conclude Giovanni Toffoletto.