La conferenza annuale di Check Point Software Technologies si terrà online il prossimo 22 ottobre

Nuova veste tutta digitale per Check Point
Tempo di lettura: 1 minuto

Check Point – appuntamento annuale di Check Point Software Technologies con partner, clienti, IT manager e chiunque voglia essere aggiornato su minacce informatiche e trend della cybersecurity in Italia – si terrà il 22 ottobre 2020 con una nuova veste, tutta digitale.

Durante l’evento, gli esperti di Check Point affronteranno la portata dell’impatto che la pandemia globale ha avuto sulle vulnerabilità, i rischi e le strategie sulla cybersecurity e spiegheranno come le organizzazioni dovranno agire per proteggere al meglio il loro business, di oggi e di domani.

L’agenda è ricca di sessioni dedicate, che permettono a chiunque di seguire i temi che più interessano, tra protezione del cloud e IoT, gestione del business post pandemia, approfondimento con il canale, rischi del phishing e ovviamente le esperienze di alcuni clienti, per citarne alcune.

Degno di nota è l’appuntamento con Itzik Feiglevitch, Product Manager di Check Point che parlerà del rischio per l’IoT nel campo medicale, una possibilità sempre più concreta e pericolosa, in questo particolare momento storico.

Check Point ospiterà anche alcune personalità italiane, quali Rossella Brescia, ballerina, conduttrice televisiva e radiofonica e attrice, e Paolo Nespoli, ex astronauta, ingegnere e militare.

L’evento è supportato da partner platinum con cui Check Point collabora da tempo come Google, Arrow, V-Valley, TechData, Aruba HP, Axians, Consys, DGS, Fabaris, Lutech, Vem Sistemi.

I partner gold sono Euro Informatica, MediaSecure e LantechLongwave e lo sponsor silver è Etaeria.