Molto più che una sorta di versione internazionale di “COVID-19, 16 passi per uscire dalla crisi”, “EXITING from the crisis” è un vero e proprio manuale operativo in 30 punti, che spiega il da farsi per la ripartenza dell’economia globale e la nascita di un nuovo modello di Business, basato sui temi della responsabilità sociale e ambientale

Tempo di lettura: 5 minuti

Il ruggito del leone accompagna l’uscita di questo nuovo volume, che Giovanni Bonini ha voluto lanciare il 4 luglio 2020, l’Independence Day degli U.S.A., oggi alle prese con i problemi creati dal Coronavirus.

EXITING from the crisis” (ISBN: 978-88-945183-9-9) è disponibile nel catalogo de L’Onda, marchio indipendente di Editoriale Delfino, la casa editrice che ha pubblicato “COVID-19, 16 passi per uscire dalla crisi”, scritto sempre da Giovanni Bonini. Lo abbiamo intervistato. Ecco che cosa ci ha detto.

Perché questo nuovo libro?

“Dopo l’uscita di “COVID-19, 16 passi per uscire dalla crisi”, amici e semplici sconosciuti mi hanno contattato dall’Europa e dal Nord America, per chiedermi se fosse disponibile una versione in lingua inglese. C’erano 3 possibilità: 1) rispondere: “No, mi dispiace”; 2) tradurre in un’altra lingua “COVID-19, 16 passi per uscire dalla crisi”, pensato e tarato avendo in mente soprattutto la realtà italiana, con le sue peculiarità e problematiche; 3) realizzare un’opera internazionale nuova di zecca, riscritta di sana pianta.

Dar vita a un nuovo libro in un solo mese è sempre un’impresa, ma le buone pratiche di Project Management lo rendono possibile: penso, in particolare, alla metodologia Quick Delivery 3 da me ideata, che consente di limitare l’intero ciclo di vita di un progetto editoriale a soli 30 giorni. Quindi, per offrire il miglior servizio possibile alla collettività, ho dato vita a “EXITING from the crisis”, supportato dal Team di Editoriale Delfino e da Myriam Masiero, la Designer che aveva già curato la grafica di “COVID-19, 16 passi per uscire dalla crisi”. Secondo me, oltre al contenuto informativo, un libro dovrebbe anche essere piacevole da sfogliare, quasi un oggetto da collezione. Del resto, come ci ha insegnato Leonardo Da Vinci, arte e scienza possono sempre coesistere. Direi che Myriam ha interpretato il mio pensiero in maniera a dir poco magistrale”.

Giovanni Bonini, è vero che, al momento, “EXITING from the crisis” è disponibile soltanto come eBook?

“Sì, esatto. Ciò è coerente con lo spirito del libro, la cui Prefazione è di Pier Luigi Cherchi, Professore Ordinario presso l’Università degli Studi di Sassari, autore di ben 8 volumi e oltre 350 pubblicazioni sulle più prestigiose riviste internazionali. “EXITING from the crisis” è un manuale operativo, una sorta di guida pratica e didascalica da tenere sempre con sé, magari nel proprio Smartphone o Tablet, in modo da poterlo consultare rapidamente, per essere certi di prendere sempre le decisioni giuste. Insomma, vediamola in questi termini. Se compriamo una lavatrice, ci danno un manuale d’uso, delle istruzioni. “EXITING from the crisis” è il manuale d’istruzioni per uscire dalla crisi in cui ci siamo ficcati. L’Inglese tecnico, con la sua semplicità, si presta particolarmente bene allo scopo”.

Quindi, in “EXITING from the crisis”, niente Andrea Accomazzo?

“Vista la natura dell’opera, al posto dell’intervista all’Head/Solar System and Exploration Missions Division dell’European Space Agency (esa), questa volta nelle Conclusioni c’è una vera e propria Check List, con i 30 punti chiave per uscire dalla crisi, seguiti da un modello che spero possa rappresentare il nostro futuro. Mi rallegra sapere che per alcuni è già il nostro presente, tanto che ne scrissi nel mio primo libro, pubblicato nel 2018”.

In una maniera forse un po’ insolita, almeno nel panorama nazionale, il lancio di “COVID-19, 16 passi per uscire dalla crisi” è stato accompagnato da tutta una serie di Gadget: prima la maglietta, poi il foto pannello, infine la tazza. Sarà così anche per “EXITING from the crisis”?

“L’idea è quella, sia perché dobbiamo ricordarci che non c’è futuro, se non rispettiamo il Pianeta e la Natura, sia per essere continuamente promotori di un messaggio positivo e propositivo per il Genere Umano. Maglietta, foto pannello e tazza nascono da un progetto di collaborazione che vede Editoriale Delfino affiancata da RP Reporter, con in carico buona parte del coordinamento della produzione dei Gadget e gli aspetti logistici. Non a caso, del resto, Roberto Cracco, titolare di RP Reporter insieme al fratello Stefano, fu invitato a tenere una Lecture di logistica presso l’ITIS “A. Rossi” di Vicenza” (2015).

Il foto pannello ufficiale di “COVID-19, 16 passi per uscire dalla crisi”. Nei libri di Giovanni Bonini, la responsabilità sociale e quella ambientale giocano un ruolo chiave per il presente e il futuro dell’Uomo sulla Terra.

Molti sono fortemente preoccupati per quello che succederà a settembre. Qual è la sua visione?

“Direi quella del libro, anzi di entrambi, visto che l’uno integra l’altro e si completano perfettamente, come i pezzi di un Puzzle. Ciò premesso, dobbiamo capire che questioni come la legge elettorale o il conflitto d’interessi, pur intrinsecamente importanti, non sono quelle che salveranno gli Italiani dall’estinzione. Molte profezie sono fatte in modo che si avverino. Se ci mettiamo in testa che ci sarà una crisi inevitabile, stiamo già facendo in modo che accada. Ricordiamoci chi siamo, non perdiamoci d’animo e lasciamo che a guidarci sia il ruggito del leone che è in noi, oltre alle linee guida proposte nei due libri, che sono da implementare (più che da leggere e basta)”.

C’è qualcuno che vorrebbe ringraziare?

“Tante, tantissime persone. Citarne una è fare un torto alle altre. Dopo aver scritto “COVID-19, 16 passi per uscire dalla crisi” ero molto stanco e non avevo voglia di lavorare a un altro libro, essendo già impegnato in nuovi progetti. È stato un messaggio di Erika Reniero, giovane infermiera e volontaria del Soccorso Alpino, a convincermi. Mi ha semplicemente scritto: “Dovresti”. Così mi sono fatto forza e coraggio ed ecco qua il mio terzo libro”.

In anteprima per BitMAT, il Rendering della maglietta ufficiale di “EXITING from the crisis”.