Home Sicurezza Protezione dei dati: le soluzioni attuali non bastano

Protezione dei dati: le soluzioni attuali non bastano

-

Tempo di lettura: 2 minuti

Secondo il Global Data Protection Index 2020 Snapshot di Dell Technologies, le aziende a livello globale si trovano oggi a gestire una mole di dati aumentata del 40% su base annuale. L’81% degli intervistati – oltre 1.000 responsabili IT di organizzazioni pubbliche e private con oltre 250 dipendenti appartenenti a 15 Paesi – ha dichiarato che le attuali soluzioni di protezione dei dati non saranno in grado di soddisfare tutte le esigenze future in tema di protezione dati. I risultati mostrano anche un progresso positivo (80% nel 2019, rispetto al 74% del 2018) del numero di aziende che sta puntando sui dati e li considerano un asset sempre più critico per il proprio business.

Secondo lo studio, le aziende stanno attualmente gestendo una media di 13,53 petabyte (PB) di dati, quasi il 40% in più rispetto alla media di 9,70PB del 2018, e l’831% in più rispetto alla media di 1,45PB del 2016. La minaccia maggiore per tutti questi dati sembra essere il crescente numero incidenti derivanti, dai cyber-attacchi informatici alla perdita di dati ai tempi di fermo dei sistemi. Non stupisce, quindi, che la maggior parte delle imprese (82% nel 2019 contro il 76% nel 2018) dichiari di aver subito un evento dirompente negli ultimi 12 mesi. Inoltre, un ulteriore 68% del panel teme che la propria organizzazione possa subire un evento critico nei prossimi 12 mesi.

In questo contesto, il costo medio dei tempi di inattività è aumentato del 54% dal 2018 al 2019, mentre il costo medio ad azienda, derivante dalla perdita di dati, è stato di oltre 1 milione di dollari nel corso degli ultimi 12 mesi.

“Tecnologie quali Intelligenza Artificiale, Internet of Things o cloud computing sono entrate a pieno diritto nelle agende e nei progetti di un numero significativo di aziende e rappresentano i cardini di una grande maggioranza di programmi di digitalizzazione, ha dichiarato Paolo Lossa, Sales Manager DPS di Dell Technologies Italia. Un contesto digitale sempre più complesso, che sta portando a un incremento importante del volume dei dati aziendali da dover gestire e proteggere. Se da un lato si tratta di uno scenario positivo, in cui la centralità del dato aiuterà le imprese a crescere, dall’altro si espande il perimetro da proteggere dai cyberattacchi e dai data-leakage. Ora più che mai, diventa cruciale per qualsiasi azienda una strategia di protezione dei propri dati, supportata da un lato da strumenti tecnologici di nuova generazione e dall’altro da una cultura aziendale che ha piena consapevolezza del valore cruciale ricoperto oggi dal patrimonio informativo in possesso.”

Secondo la ricerca, infatti, il 71% degli intervistati ritiene che tecnologie emergenti come l’IoT, L’Intelligenza Artificiale o il 5G, creino maggiore complessità nella protezione dei dati, mentre il 61% afferma addirittura che queste stesse tecnologie rappresentano un rischio per la protezione dei dati.

Redazione BitMAThttps://www.bitmat.it/
BitMAT Edizioni è una casa editrice che ha sede a Milano con una copertura a 360° per quanto riguarda la comunicazione rivolta agli specialisti dell'lnformation & Communication Technology.
  • Newsletter

    Iscriviti alla Newsletter per ricevere gli aggiornamenti dai portali di BitMAT Edizioni.

  • I più letti

    Crescita del 21% per il mercato del cloud in Italia

    Crescita del 21% per il mercato del cloud in Italia superando i 3 miliardi

    A trainare la crescita Public & Hybrid Cloud, Virtual & Hosted Private Cloud, e Datacenter Automation
    Lavoro flessibile, adottare una infrastruttura IT ibrida

    Lavoro flessibile, adottare una infrastruttura IT ibrida

    L’Hybrid Cloud consente di sfruttare tutti i vantaggi di un modello ancora poco diffuso
    AI e discriminazione sociale: come sconfiggere il bias?

    AI e discriminazione sociale: come sconfiggere il bias?

    Gli algoritmi incorporano e riproducono i pregiudizi degli esseri umani che li addestrano
    SIA stretta di mano Var Group

    Aton annuncia l’acquisizione di Nexus Informatica

    Aton e Nexus Informatica uniscono le forze per accelerare la rivoluzione digitale del mercato
    Cyberstalking: cos'è e come possiamo difenderci

    Cyberstalking: cos’è e come possiamo difenderci

    Un’attenzione particolare può trasformarsi rapidamente in un comportamento criminale e addirittura violento