Home Internet Connettività Ericsson presenta eSIM: attivare abbonamenti senza codici QR

Ericsson presenta eSIM: attivare abbonamenti senza codici QR

-

Tempo di lettura: 2 minuti

Ericsson lancia eSIM, la prima soluzione server per attivare abbonamenti eSIM senza codici QR in modalità on-device su smartphone, partendo dai modelli Samsung Galaxy S20 e Galaxy Z Flip. La soluzione Ericsson consente ai consumatori di attivare e gestire con pochi click da remoto il proprio smartphone dotato di eSIM. Insieme alla soluzione eSIM Ericsson, lanciata a gennaio 2020, gli operatori possono migliorare la digital experience dei propri clienti attraverso la gestione completamente automatica degli abbonamenti eSIM.

L’esclusiva soluzione eSIM di Ericsson è composta dall’Ericsson Secure Entitlement Server e dall’Ericsson eSIM Manager (server SM-DP+, Subscription Management Data Provisioning). Ericsson Secure Entitlement Server consente l’attivazione dell’abbonamento eSIM on-device su smartphone senza utilizzare codici QR, mentre Ericsson eSIM Manager fornisce l’orchestrazione completamente automatizzata del dispositivo e dell’abbonamento. La soluzione è interoperabile con smartphone e altri dispositivi.

Ericsson sta implementando la soluzione con diversi operatori.

Monica Zethzon, Head of Solution Area Communication Services di Ericsson, afferma: “Insieme a Samsung, stiamo introducendo una soluzione unica e semplice per attivare abbonamenti on-device direttamente su smartphone. Questa assoluta novità per il settore, basata su Ericsson Secure Entitlement Server e su Ericsson eSIM Manager, è verificata su Samsung Galaxy S20 e Galaxy Z Flip. Questo offre ai consumatori un’esperienza digitale di livello superiore e genera nuove opportunità di business e risparmi sui costi operativi per i nostri clienti.”

La sostituzione delle schede SIM fisiche con SIM virtuali (eSIM) nei dispositivi mobili sta provocando un cambiamento importante nel settore delle telecomunicazioni. Con le eSIM, i consumatori potranno gestire nuovi abbonamenti – o trasferire quelli esistenti – su dispositivi abilitati con eSIM in pochi secondi, senza doversi recare in un punto vendita fisico. Si prevede che il numero di dispositivi eSIM aumenterà rapidamente, raggiungendo miliardi di utenti nei prossimi anni.

Un recente report dell’Ericsson ConsumerLab rivela una forte domanda per servizi eSIM da parte dei consumatori, con il 94% degli intervistati disposto a pagare un costo extra per connettere più dispositivi all’attuale piano di abbonamento, mentre l’86% è interessato a sperimentare offerte di tipo “try and buy“.

Redazione BitMAThttps://www.bitmat.it/
BitMAT Edizioni è una casa editrice che ha sede a Milano con una copertura a 360° per quanto riguarda la comunicazione rivolta agli specialisti dell'lnformation & Communication Technology.
  • Newsletter

    Iscriviti alla Newsletter per ricevere gli aggiornamenti dai portali di BitMAT Edizioni.

  • I più letti

    Edge computing: sfide e opportunità per il mondo dell'IT

    At the Edge of Change: come estrarre valore dai dati

    I responsabili IT sono consapevoli dell'importanza dell'Edge ma le aziende non ne sfruttano tutte le potenzialità
    Cyberstalking: cos'è e come possiamo difenderci

    Cyberstalking: cos’è e come possiamo difenderci

    Un’attenzione particolare può trasformarsi rapidamente in un comportamento criminale e addirittura violento
    Lavoro flessibile, adottare una infrastruttura IT ibrida

    Lavoro flessibile, adottare una infrastruttura IT ibrida

    L’Hybrid Cloud consente di sfruttare tutti i vantaggi di un modello ancora poco diffuso
    ROKH

    La startup ROKH entra ufficialmente nello store di Microsoft

    La piattaforma di legal-tech annoverata tra le società altamente innovative a sostegno della digitalizzazione delle aziende
    Save the date: in arrivo l'ottava edizione di DIGITALmeet

    Save the date: in arrivo l’ottava edizione di DIGITALmeet

    Il più grande festival diffuso italiano sul mondo del digitale torna in formato misto dal 20 al 24 ottobre