Home News Le novità Intel per l'infrastruttura di rete 5G

Le novità Intel per l’infrastruttura di rete 5G

-

Tempo di lettura: 5 minuti

Per sfruttare appieno il potenziale del 5G trasformare l’infrastruttura di rete, dal core all’edge, è indispensabile. In qualità di principale fornitore di silicio al mondo per le reti, Intel è in prima linea nel guidare questa trasformazione. Oggi l’azienda ha fatto una serie di annunci hardware e software, tra cui l’annuncio del nuovo Intel Atom P5900, un System-on-a-Chip (SoC) a 10 nm per stazioni base wireless che costituisce un primo obiettivo di implementazione strategico per le reti 5G.

“Man mano che il settore effettua la transizione al 5G, continuiamo a rilevare che l’infrastruttura di rete rappresenta l’opportunità più significativa, con un valore stimato delle soluzioni in silicio pari a 25 miliardi di dollari entro il 2023, ha affermato Navin Shenoy, Executive Vice President e General Manager del Data Platforms Group di Intel. Offrendo ai clienti il percorso più rapido ed efficace per progettare, fornire e implementare soluzioni 5G a livello di core, edge e accesso alla rete, siamo nella posizione ideale per espandere la nostra leadership per i prodotti in silicio in questo mercato in crescita.”

Portafoglio impareggiabile di prodotti per l’infrastruttura 5G

Mentre la promessa del 5G si sta trasformando progressivamente in realtà, i clienti chiedono i livelli superiori di prestazioni e flessibilità di cui hanno bisogno per fornire rapidamente servizi con minore latenza, laddove sono maggiormente necessari. In questo senso, oggi Intel ha annunciato una serie di novità, tra cui:

  • Lancio della piattaforma Intel Atom P5900, il primo SoC a 10 nm basato su architettura Intel per stazioni base wireless: Con il lancio di Intel Atom P5900, Intel estende l’architettura Intel dal core all’edge ai punti di accesso fino alla più lontana periferia. Intel prevede di essere il principale fornitore di silicio per stazioni base entro il 2021, un anno prima del previsto. Trattandosi di un SoC a 10 nm altamente integrato, Intel Atom P5900 è stato progettato per soddisfare le esigenze critiche delle reti 5G, tra cui l’elevata larghezza di banda e la bassa latenza indispensabili per soddisfare i requisiti delle stazioni base 5G sia oggi che in futuro. Questo prodotto estende il ricco portafoglio di soluzioni in silicio Intel per gli ambienti di rete e introduce il silicio Intel come fulcro del mercato delle stazioni base wireless 5G, del valore stimato di 6 milioni di dollari entro il 2024. Intel sta collaborando con i principali fornitori per offrire sul mercato questo prodotto come parte delle loro future soluzioni differenziate.
  • Nuovi processori scalabili Intel Xeon di seconda generazione. I processori scalabili Intel Xeon, che costituiscono le fondamenta dell’infrastruttura della piattaforma dati grazie alle oltre 30 milioni di unità vendute, hanno guidato la trasformazione della rete. Quest’anno il 50% di implementazioni della core network si stanno trasformando in reti virtualizzate, con un’aspettativa di crescita di oltre l’80% entro il 2024, alimentata dal 5G. I nuovi processori scalabili Intel Xeon di seconda generazione lanciati oggi offrono una media del 36% di prestazioni in più e una media del 42% di prestazioni per dollaro in più rispetto alla generazione precedente di processori Intel Xeon Gold e un maggiore valore per i clienti per tutte le loro esigenze di cloud, rete e edge. I processori scalabili Intel Xeon contribuiscono inoltre a proteggere l’integrità dei dati e della piattaforma con sicurezza ottimizzata tramite hardware e acceleratori di crittografia integrati. Intel ha anche introdotto 18 Select Solutions aggiornate che supportano questi nuovi processori per gestire i carichi di lavoro prioritari dei clienti.
  • Introduzione di Diamond Mesa, il primo ASIC strutturato Intel di nuova generazione per l’accelerazione della rete 5G: “Diamond Mesa” (nome in codice) è stato progettato per integrare l’impareggiabile portafoglio di processori e FPGA Intel, che offrono le prestazioni elevate e la bassa latenza necessarie per le reti 5G. Gli ASIC strutturati come Diamond Mesa forniscono un percorso di ottimizzazione a rischio minimo per i carichi di lavoro che non richiedono la piena programmabilità degli FPGA, mirando a raddoppiare l’efficienza prestazionale rispetto alla generazione precedente e posizionando Intel come l’unico fornitore in grado di offrire una piattaforma in silicio completa per l’infrastruttura di rete. Diamond Mesa è destinato ai clienti con accesso anticipato.
  • Lancio della scheda di rete Ethernet Intel serie 700 con Hardware-Enhanced Precision Time Protocol, la prima scheda di rete Ethernet ottimizzata per le reti 5G: La serie Ethernet 700 (nome in codice “Edgewater Channel”) è la prima scheda di rete Intel ottimizzata per il 5G, offrendo sincronizzazione del servizio cross-network basata su GPS con Hardware-Enhanced Precision Time Protocol (PTP). I requisiti di latenza nelle implementazioni di rete 5G hanno messo in discussione la tecnologia Ethernet esistente, specialmente nei server edge. Mantenere una sincronizzazione temporale accurata sulla rete a un prezzo conveniente è un modo per aiutare a gestire la latenza delle applicazioni. La scheda di rete Ethernet serie 700 aumenta la precisione temporale richiesta per le reti 5G tramite una combinazione di miglioramenti hardware e software. Edgewater Channel è già disponibile in fase di campionatura ed entrerà in produzione nel secondo trimestre del 2020.

Nuovi investimenti software

Intel amplia i suoi strumenti software leader del settore per l’edge computing per accelerare il tempo dall’ideazione alla commercializzazione dell’innovazione dei suoi clienti e partner, grazie a nuove funzionalità integrate nel toolkit Open Network Edge Services Software (OpenNESS). OpenNESS supporta ora implementazioni standalone 5GNR e Enhanced Platform Awareness (EPA), che offrono ai clienti la flessibilità per implementare facilmente microservizi edge cloud-nativi a loro scelta. Intel offre kit OpenNESS personalizzati per accelerare implementazioni 5G su misura. OpenNESS integra le esigenze di sviluppo di soluzioni edge computing di Intel OpenVINO e Open Visual Cloud.

Collaborazioni di settore senza pari

L’innovazione tecnologica richiede una profonda collaborazione tra gli innovatori del settore, che traggono vantaggio dai reciproci contributi. Considerando la sua lunga tradizione nelle principali trasformazioni tecnologiche, Intel si trova in una posizione unica per accelerare la collaborazione tra i suoi clienti e partner. Intel ha annunciato collaborazioni strategiche con leader del settore tra cui Altiostar, Cisco, Dell, Deutsche Telecom, HPE, Lenovo, QCT, Rakuten, VMware e ZTE per migliorare la capacità dell’infrastruttura di rete e accelerare l’immissione sul mercato di soluzioni edge.

Redazione BitMAThttps://www.bitmat.it/
BitMAT Edizioni è una casa editrice che ha sede a Milano con una copertura a 360° per quanto riguarda la comunicazione rivolta agli specialisti dell'lnformation & Communication Technology.
  • Newsletter

    Iscriviti alla Newsletter per ricevere gli aggiornamenti dai portali di BitMAT Edizioni.

  • I più letti

    SEPA Instant: i bonifici istantanei gratuiti di Revolut

    SEPA Instant: i bonifici istantanei gratuiti di Revolut

    Il nuovo sistema sarà dedicato ai clienti Revolut italiani ed europei
    Commercio.network sceglie i nodi validatori di YubiHSM

    Commercio.network sceglie i nodi validatori di YubiHSM

    Identità, firma elettronica e consegna dei documenti conforme eIDAS, sono i tre pilastri dell’offerta di Commercio.network
    Gaming e gamers: la sicurezza? È un gioco di squadra

    Gaming e gamers: la sicurezza? È un gioco di squadra

    Tra 2018 e 2020 il settore ha subito quasi 10 miliardi di attacchi di credential stuffing e 152 milioni alle applicazioni web
    Artificial Intelligence & Cloud: Hands-on innovation

    Artificial Intelligence & Cloud: Hands-on innovation. Al via le iscrizioni

    In partenza la prima edizione del master organizzato da Reply al Politecnico di Torino
    Afone e Cloud Finance insieme per la Fatturazione elettronica

    Afone Participations e Cloud Finance insieme per la Fatturazione elettronica

    Le PMI italiane disporranno di uno strumento di gestione innovativo