Home News Controllare i livelli di spesa con l'Intelligent Spend Management

Controllare i livelli di spesa con l’Intelligent Spend Management

-

Tempo di lettura: 3 minuti

Per le aziende il cui business si basa sulla vendita di prodotti, la spesa per il procurement è di gran lunga la voce di costo maggiore: destinano infatti in media il 40-45% delle proprie revenue agli acquisti, ma la maggior parte di loro ammette che ques’area potrebbe essere gestita meglio. In una recente ricerca sull’Intelligent Spend Management condotta da IDC e promossa da SAP, il 90% degli intervistati ha dichiarato che esistono margini di miglioramento per controllare i propri livelli di spesa in modo più efficiente.

Gestendo gli acquisti con sistemi che sono retaggio del passato e di tecnologie obsolete – alcune ancora basate su supporti cartacei – le aziende stanno perdendo importanti opportunità per crescere con successo. L’analisi di IDC ha anche evidenziato che le organizzazioni riconoscono i vantaggi di un nuovo approccio al procurement che offre una visione completa della spesa in tutte le categorie, dai materiali diretti e indiretti ai viaggi di lavoro, dalla forza lavoro esterna all’acquisto di servizi.

IDC ha intervistato oltre 800 responsabili di spend management in quattro regioni a livello globale per comprendere lo stato attuale del mercato e la disponibilità nei confronti di nuovi approcci. Agli intervistati è stato chiesto quali fossero le sfide legate al loro ruolo, le esigenze più importanti e le reazioni al concetto di gestione della spesa intelligente.

Il 95% circa degli intervistati ha dichiarato di essere propenso a investire e implementare una piattaforma di Intelligent Spend Management entro due anni, per favorire un processo più connesso, agile e trasparente. IDC ritiene che le organizzazioni riconoscano il vantaggio di una piattaforma unica per la gestione delle spese. E’ anche importante che tale piattaforma consenta di sfruttare il machine learning e altre tecnologie emergenti per estrarre dati utili al fine di prendere decisioni più informate, non solo per risparmiare sui costi e ridurre il rischio legato ai fornitori, ma anche per aiutare le organizzazioni nel raggiungimento degli obiettivi di business.

Il report che presenta i risultati della ricerca di IDC promossa da SAP, The Future of Spend Management: Approaches, Opportunities, and Challenges in a Digital World (Il futuro della gestione delle spese: approcci, opportunità e sfide in un mondo digitale) esplora i vantaggi principali per le persone, i processi e le tecnologie che si uniscono per potenziare il futuro della gestione dell’area procurement.

La gestione dello spending è più importante che mai nel mondo digitale ultra-competitivo. Sono le aziende che stanno facendo attenzione e stanno evolvendo oggi per adottare nuovi approcci e tecnologie in questo ambito, che si troveranno nella miglior posizione per innovare e crescere nel prossimo futuro.

“In tempi di incertezza economica, diventa sempre più importante per le aziende focalizzarsi su nuovi livelli di efficienza, compliance e una miglior gestione della forza lavoro. Le aziende dovranno rivedere i processi di spending, investendo in nuovi modelli non solo per tagliare i costi, ma per generare valore per il business, ha commentato Fabrizio Fassone, Head of Intelligent Spend Management SAP Italia e Grecia. Le soluzioni SAP Ariba e SAP Fieldglass aiutano i clienti a monitorare e gestire ogni singola voce di spesa in una vista univoca e in tempo reale, permettendo ai responsabili di focalizzarsi sulle componenti più strategiche della propria attività.”

Redazione BitMAThttps://www.bitmat.it/
BitMAT Edizioni è una casa editrice che ha sede a Milano con una copertura a 360° per quanto riguarda la comunicazione rivolta agli specialisti dell'lnformation & Communication Technology.
  • Newsletter

    Iscriviti alla Newsletter per ricevere gli aggiornamenti dai portali di BitMAT Edizioni.

  • I più letti

    Credito di imposta 2020: un'occasione d'oro per innovare!

    Credito di imposta 2020: un’occasione d’oro per innovare!

    Con la Legge di Bilancio 2020 si può ottenere il tax credit anche con investimenti in innovazione tecnologica e design
    Bitmat-smeup-digital-transformation-settembre-2020

    Digital transformation: cos’è e perchè è importante per le imprese

    In questo articolo è spiegato come mai la digital transformation sia determinante per la sopravvivenza delle imprese
    tecnologia

    Investimenti e tecnologia: dal trading online alle criptovalute

    Ecco una serei di consigli su dove è meglio investire in tecnologia
    Scaling Innovation: sfruttare il potenziale delle nuove tecnologie

    Scaling Innovation: sfruttare il potenziale delle nuove tecnologie

    Mentre alcune organizzazioni hanno saputo accelerare l’adozione dell’innovazione su scala, altre sono ancora in difficoltà
    Accelera l'adozione dell'AI per il monitoraggio infrastrutturale

    Covid: accelera l’adozione dell’AI per il monitoraggio infrastrutturale

    Nel 2020 il mercato vale 240 milioni di euro, il 20% in più rispetto al 2019