Il crescente uso del cloud, lo skill gap, l’evoluzione delle minacce, i punti deboli delle supply chain, le novità normative e geopolitiche tra i temi trattati

The Road Ahead: tutti i trend della cyber security per il 2020

FireEye presenta il report The Road Ahead: cyber security in 2020 and beyond con le previsioni dell’azienda sulla sicurezza informatica, a livello globale, per il 2020.

La fine dell’anno è un momento importante, foriero di bilanci e riflessioni. Dipingere un quadro completo delle cose che avverranno nel settore della cybersecurity richiede il feedback di centinaia o addirittura migliaia di persone. La sicurezza informatica è un lavoro di squadra, ed ecco perché il report include gli interventi di molti rappresentanti di FireEye, tra cui il CSO Steven Booth, Sandra Joyce Head of Global Intelligence e approfondimenti unici da parte di esperti dell’azienda che indagano in prima linea sulle modalità in cui gli aggressori stanno innovando.

Con l’avvicinarsi del 2020, i nostri dirigenti ha molte cose a cui pensare, tra cui:

  • Come il crescente utilizzo del cloud continua a modificare la sicurezza informatica
  • Il divario di competenze e il pensare fuori dagli schemi in relazione al personale
  • L’evoluzione delle minacce e le tattiche dei ransomware
  • I punti deboli come la supply chain
  • Le attività informatiche che hanno come obiettivo le prossime elezioni americane del 2020
  • Il ruolo emergente del General Counsel
  • Cosa attendersi dall’iniziativa cinese Belt and Road
  • La continua evoluzione delle operazioni di informazione (IO)
  • La geopolitica come motore dell’attività informatica
  • Operazioni di criminalità informatica sempre più sofisticate