Talend si occuperà del data lake del dipartimento Research & Innovation in un ambiente IaaS private su Microsoft Azure

IA e crescita del business: creatività, collaborazione e sostenibilità

L’Oréal ha scelto Talend per il data lake del proprio dipartimento Research & Innovation (R&I) in un ambiente IaaS private su Microsoft Azure. Con Talend, i team R&I di L’Oréal possono inserire i diversi dati scientifici, marketing e IoT per alimentare attività di analisi all’avanguardia e lo sviluppo di nuovi prodotti innovativi.

“Nel settore globalizzato dei prodotti di bellezza, L’Oréal deve innovare sempre più velocemente per soddisfare i desideri e le esigenze dei clienti che sono alla ricerca di nuovi prodotti e servizi che rispettino il corpo e l’ambiente. La nostra visione è quella di fornire sempre nuovi servizi, ha affermato Philippe Benivay, IS Experimental Data Intelligence di L’Oréal. I dati e l’intelligenza artificiale ci permettono di agire più velocemente per creare prodotti cosmetici che soddisfano le infinite esigenze di bellezza e i desideri dei consumatori di tutto il mondo. Con Talend, nel nostro ambiente private cloud su Microsoft Azure, siamo in grado di trasformare le attività di R&I in un servizio a valore aggiunto che può sfruttare tutti i dati della ricerca per fornire il meglio dell’innovazione cosmetica in termini di qualità, efficienza e sicurezza.”

I team della divisione R&I di L’Oréal presenti in tutto il mondo sono impegnati a studiare e creare prodotti innovativi e di qualità impeccabile. Ogni anno, i team di sviluppo introducono diverse migliaia di nuove formulazioni. Questi continui progressi sono il risultato di un dialogo continuo tra scienza e marketing. L’Oréal dimostra scientificamente e rigorosamente la sicurezza e l’efficacia delle proprie innovazioni. Per portare nuovi prodotti sul mercato, R&I deve essere in grado di raccogliere tutti i dati relativi alla caratterizzazione e alla definizione fisica-chimica delle formulazioni e delle materie prime, e alle prestazioni percepite dei prodotti da parte dei consumatori in condizioni reali e in tempo reale.

Per godere di una visione più accurata delle formule e della percezione del prodotto, L’Oréal ha voluto capitalizzare e centralizzare tutti i dati di ricerca di varia natura e formato. Questa necessità di integrare più fonti di dati ha portato alla scelta di Talend e all’implementazione di un nuovo data lake in un ambiente IaaS privato su Microsoft Azure.

Grazie a Talend Data Fabric, L’Oréal è in grado di collegare tutti i tipi di database, dati di laboratorio strutturati e fonti di dati molto eterogenei e talvolta grezzi, come la misurazione robotica o i dati delle immagini. La soluzione di Talend permette a L’Oréal di incorporare algoritmi intelligenti direttamente nei flussi di data integration sotto forma di API. Il data lake consente alla divisione R&I di consolidare e preparare i dati per facilitare le analisi dei ricercatori e aiutarli a basare le loro conclusioni su dati affidabili e di alta qualità.

Il data lake elabora 50 milioni di dati al giorno. Con Talend, i dati sono disponibili in tempo reale e il data lake viene aggiornato più volte al giorno, consentendo una gestione più accurata dei progetti di ricerca sensibili. Il primo caso d’uso operativo sviluppato per il Dipartimento Finance è stato quello della gestione economica della ricerca. Le nuove dashboard hanno gestito tutti gli indicatori di prestazione (KPI) per le attività di ricerca e i costi associati, come i test per la certificazione e la qualificazione.

Per soddisfare le esigenze commerciali, l’azienda ha distribuito data mart on-demand per produrre ulteriori conoscenze su molti argomenti, come il microbioma (microrganismi che vivono all’interno e sulla superficie dell’epidermide) o l’esposoma (l’effetto dell’inquinamento sulla pelle). I tossicologi possono accedere in modo semplificato, automatico e rapido a dati di qualità per supportare lo sviluppo di nuove formulazioni. Le valutazioni dei consumatori, tutti i video acquisiti durante le sessioni di test per valutare l’efficacia dei prodotti sono integrati nel data lake, consentendo l’elaborazione e la manipolazione quasi istantanea delle immagini.

“I team di ricerca devono basare le loro analisi e conclusioni su dati affidabili e accessibili in tempo reale, ha dichiarato Ciaran Dynes, SVP di Products, Talend. Il team R&I di L’Oréal utilizza i dati e l’intelligenza artificiale non solo come aiuto per lo sviluppo di prodotti nuovi e sempre più innovativi, ma anche per informare gli altri reparti dell’azienda. In Talend siamo orgogliosi di poter contribuire all’innovazione del leader mondiale della bellezza.”

Ulteriori informazioni su come L’Oréal utilizza Talend sono disponibili qui. Per maggiori informazioni su altri casi d’uso innovativi di clienti e per l’intera offerta di soluzioni Talend, visitare www.talend.com.