Le realtà selezionate potranno partecipare gratuitamente alle tappe internazionali di Smau Londra e Smau Berlino

Innovation Lab: 7 milioni per le PA innovative in Veneto
Tempo di lettura: 3 minuti

L’Innovation Hub di Intesa Sanpaolo, presso il Campus Universitario Federico II di Napoli, ospiterà il prossimo giovedì 7 marzo la presentazione di Smau della call dedicata a startup/spin-off, organismi di ricerca, uffici di trasferimento tecnologico delle Università, incubatori, acceleratori, abilitatori della Regione Campania. Le realtà selezionate, 8 startup e 2 soggetti individuati tra organismi di ricerca, uffici di trasferimento tecnologico delle Università, incubatori, acceleratori, abilitatori, potranno partecipare gratuitamente alle tappe internazionali di Smau Londra e Smau Berlino.

“Un’occasione importante – sottolinea Pierantonio Macola, Presidente di Smau – per tutte quelle startup che sono alla ricerca di sviluppi commerciali e industriali nei due ecosistemi più vivaci in Europa. E’ infatti proprio questo che ci chiedono le imprese internazionali: germogli di innovazione che possano portare nuova energia, competenza, talento, ma anche nuovi prodotti e servizi per vincere la moderna sfida del mercato in una logica inclusiva delle regioni più innovative d’Europa. Un compito molto importante nel favorire questo incontro è svolto dai nuovi abilitatori: realtà come Intesa Sanpaolo, presso cui svolgiamo la presentazione della call, che assumono sempre più un ruolo strategico al fianco delle imprese per l’incontro con i nuovi player dell’innovazione.”

“La Regione Campania ha posto al centro della sua strategia di sviluppo lo stimolo alla creazione di nuova impresa innovativa e l’apertura ai mercati esteri. Le tappe europee del roadshow Smau permetteranno a giovani imprese di entrare in contatto con due tra i più competitivi mercati di innovazione e di poter così amplificare la loro presenza internazionale in termini di partnership e collaborazioni. Anche per l’annualità 2019 le startup selezionate concorreranno per aggiudicarsi due percorsi di accelerazione presso gli incubatori di Londra e Berlino, un’opportunità per consolidare competenze e capacità di newtorking, elementi fondamentali per la competitività aziendale”, ha aggiunto Valeria Fascione, Assessore all’Innovazione, alle Startup e all’Internazionalizzazione della Regione Campania.

Per ciascuna delle tappe internazionali di Smau Londra e Smau Berlino saranno selezionate 8 startup con prodotti principalmente b2b, pronti per il mercato e 2 soggetti individuati tra organismi di ricerca, uffici di trasferimento tecnologico delle Università, incubatori, acceleratori, abilitatori. Le candidature sono aperte fino al 15 marzo e possono essere inviate presentando il proprio progetto alla mail startup@smau.it

Le startup selezionate per ciascuno dei due eventi, avranno l’occasione di partecipare ai momenti di networking con corporate e investitori organizzati nei tre giorni, di presentare i propri prodotti e servizi all’interno di uno spazio dedicato e nell’ambito di uno speed pitching e di partecipare al tour dei luoghi dell’innovazione che si svolgerà nella terza giornata di ciascun evento.

Proprio con l’intento di approfondire le opportunità offerte dai due appuntamenti internazionali, Smau organizza, giovedì 7 marzo, alle ore 14.30, un evento di presentazione dove poter avere maggiori informazioni sulle modalità di partecipazione alla call, dove verrà data un’anteprima sui protagonisti e le realtà presenti e dove si potranno ricevere preziosi consigli per prepararsi al meglio all’incontro con i partner anglosassoni e tedeschi. L’evento si svolgerà presso l’Innovation Hub di Intesa Sanpaolo a San Giovanni a Teduccio, uno dei due hub del Mezzogiorno creati dal gruppo bancario per favorire contaminazione positiva tra startup innovative ed imprese mature che non operano sulla frontiera dell’efficienza. Per partecipare all’evento del 7 marzo basta registrarsi gratuitamente online.