Evoluzione del mondo dei giochi online negli ultimi anni

Oggigiorno internet è una realtà diffusa e presente in tutti gli aspetti della nostra vita quotidiana. Questa rivoluzione silenziosa ha cambiato, negli ultimi anni, le nostre abitudini in un gran numero di campi. Dal commercio, allo svago, passando per i viaggi e il nostro modo di socializzare, l’avvento di Internet ha fatto quasi da spartiacque fra due mondi diversi. Tra le grandi industrie che sono state drammaticamente rivoluzionate dalla diffusione della rete, una di queste è proprio quella del gioco. Negli ultimi anni sono nati tantissimi siti che mettono a disposizione giochi online, anche gratuitamente. Ma è il settore del gioco d’azzardo a essere stato investito in maniera radicale dall’avvento dell’era digitale.

I primi siti di questo tipo sono nati nella metà degli anni ’90. Fu in questo periodo, infatti, che nacque la possibilità di ottenere licenze per gestire casinò e giochi d’azzardo su internet. Si trattava, naturalmente, di una tecnologia recente, con molte limitazioni: non solo le connessioni lente, ma anche i software ancora “grezzi” restringevano di molto le possibilità di gioco. Per gli utenti, la scelta era infatti limitata unicamente ai casino online. Nonostante ciò, il nuovo settore del gioco online ottenne presto un buon successo di pubblico. Attirare dalle possibilità di guadagno, negli anni successivi furono sempre di più le aziende determinate ad affacciarsi sul mercato dell’online. La crescita di interesse ebbe come conseguenza lo sforzo, da parte dei provider di servizi di questo tipo, per migliorare i servizi e attirare più giocatori: nuovi giochi, migliori software, servizi di fidelizzazione del cliente e offerte periodiche furono i punti forti che determinarono la vera e propria esplosione del settore del gioco via internet.

Negli anni seguenti, il volume di affari generato dai casino online e l’afflusso di giocatori non ha fatto che aumentare costantemente. Il vero boom si è avuto tra il 2015 e il 2016: In Italia, l’aumento è stato del 25%, arrivando a quota 1,03 miliardi di euro. Nel 2017, la quota di affari attorno al settore era salita a 1,4 miliardi, con 2,2 milioni di giocatori abituali. Il 2018, in attesa di stime ufficiali, sembra aver sgretolato un altro record: nel primo trimestre, la crescita (rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente) è stato del 33%. Un dato che fa ben capire quanto anche nel nostro paese il gaming online sia una realtà diffusa e affermata.

Un trend, questo, che riflette la diffusione del settore a livello mondiale. In tutto il mondo, infatti, il giro di affari legato ai casino digitali ammonta a ben 52 miliardi di dollari; un numero destinato a salire costantemente, e che secondo gli analisti nel 2020 potrebbe arrivare a quota 60 miliardi.

I punti di forza del gioco online d’altronde sono molti. I giocatori vengono attirati dalle tante offerte disponibili: molti siti regalano ai nuovi iscritti una quota di partenza con cui iniziare a giocare. Inoltre, c’è una più ampia scelta di giochi: si va dalla classica roulette al blackjack, al poker e alle slot machine. Negli ultimi anni sono cresciuti anche i live casino, ossia giochi in diretta streaming dai casinò reali, in cui si può puntare online, grazie a un croupier che gestisce il tutto proprio come se ci si trovasse attorno al tavolo.

Secondo gli esperti, la sempre maggiore diffusione di internet a livello globale e i progressi tecnologici del settore, assieme alle politiche dei governi (che vedono sempre di più nei giochi di questo tipo una possibilità di guadagno grazie alla tassazione), porteranno a una crescita costante del gioco online.