Home News Il Dipartimento dei Trasporti sceglie Kapsch TrafficCom per il progetto pilota dei...

Il Dipartimento dei Trasporti sceglie Kapsch TrafficCom per il progetto pilota dei veicoli connessi in Australia

-

Tempo di lettura: 3 minuti

Kapsch TrafficCom Australia ha siglato un contratto biennale con il Dipartimento dei Trasporti del Queensland, Australia, per il progetto pilota dei veicoli connessi, il più grande esperimento di Sistemi Cooperativi di Trasporto Intelligente (C-ITS) del paese. Dalla fine del 2019 in poi, il progetto pilota farà uso delle unità stradali di Kapsch, schierate lungo una rete di stazioni ITS dentro e intorno alla città di Ipswich, vicino a Brisbane.

In generale, ci saranno circa 500 veicoli per il trasporto pubblico e privato equipaggiati con tecnologie C-ITS, e 30 dispositivi stradali C-ITS installati su strade e autostrade. Il progetto pilota analizzerà i benefici di un ecosistema con veicoli connessi in termini di sicurezza, gettando al contempo le fondamenta per la futura generazione delle infrastrutture del trasporto intelligente. Nel progetto collaborano il Dipartimento dei Trasporti e il centro di ricerca e sviluppo di Kapsch.

Il progetto pilota include il collaudo di otto casi d’uso di sicurezza, incluse le applicazioni veicolo-infrastruttura (V2I) e veicolo-veicolo (V2V). Questi casi d’uso includono:

  • avviso di frenata d’emergenza (V2V)
  • avviso di eccesso di velocità nel veicolo (V2I)
  • avviso di svolta di ciclisti e pedoni (V2V)
  • avviso di lavori stradali (V2I)
  • avviso di coda (V2I)
  • avviso del mancato rispetto del semaforo rosso (V2I/V2V)
  • avviso di semaforo rosso (V2I)
  • avviso di stop o rallentamento del veicolo (V2V)

“Come leader dell’industria tecnologica e all’avanguardia nelle applicazioni legate alla mobilità, siamo dediti al supporto delle campagne di sicurezza stradale in tutto il mondo con le nostre innovative soluzioni V2X. Dai veicoli alla strada o al cloud, le nostre soluzioni abbracciano tutti i tipi di risorse connesse allo spostamento su strada, come pedoni, ciclisti o veicoli. La nostra iniziativa strategica Connected Road è essenziale per affermare le nostre competenze nel settore del C-ITS“ ha affermato Alexander Lewald, direttore tecnico di Kapsch TrafficCom.

“Siamo allineati con gli scopi e gli obiettivi del progetto pilota e della politica di sicurezza stradale del Dipartimento dei Trasporti del Queensland. Siamo fiduciosi che lavorando insieme per sviluppare e implementare queste nuove tecnologie in Australia, saremo in grado di ridurre gli incidenti sulle strade del Queensland”, ha aggiunto Soren Tellegen, Vicepresidente Esecutivo di Kapsch TrafficCom Australia.

Kapsch ha una solida e comprovata esperienza negli standard di comunicazione attraverso le tecnologie di pedaggio e un’estesa esperienza nei sistemi C-ITS, ed è stata un interlocutore autorevole nel forum di standardizzazione ETSI e ISO e in gruppi d’interesse in tutto il mondo. Il governo federale australiano e il settore hanno acconsentito ad allinearsi con gli standard europei.

Secondo Mark Bailey, Ministro dei Trasporti del Queensland, lavorare con organizzazioni leader mondiali fornirà al governo del Queensland un’opportunità per dare una dimostrazione degli aspetti legati alla sicurezza delle tecnologie di comunicazione cooperativa e dei veicoli connessi.

“Sono felice che sia stata raggiunta una tappa fondamentale nello sviluppo e consegna di questo progetto, confermando Kapsch come partner nel progetto pilota. Tutte le organizzazioni coinvolte hanno una storia considerevole nella fornitura di progetti ITS di qualità e hanno esperienza nelle aree emergenti dei veicoli connessi”, ha detto il Ministro Bailey.

Redazione BitMAThttps://www.bitmat.it/
BitMAT Edizioni è una casa editrice che ha sede a Milano con una copertura a 360° per quanto riguarda la comunicazione rivolta agli specialisti dell'lnformation & Communication Technology.
  • Newsletter

    Iscriviti alla Newsletter per ricevere gli aggiornamenti dai portali di BitMAT Edizioni.

  • I più letti

    Scoperte nuove vulnerabilità della MFA del cloud Microsoft 365

    Scoperte nuove vulnerabilità della Multi Factor Autentication di Microsoft 365

    Gli aggressori possono bypassare l'autenticazione e accedere alle applicazioni cloud che utilizzano il protocollo
    Digital divide: sempre connessi con Uania

    Digital divide: sempre connessi con Uania

    La startup pugliese trasforma connessioni lente e instabili in banda ultralarga
    Canali di vendita: necessario un cambiamento del mix

    Canali di vendita: necessario un cambiamento del mix

    Con le nuove abitudini dei consumatori è necessario che i canali online coprano le perdite di quelli tradizionali

    IIoT: 8 fattori di successo per implementarlo nelle medie imprese

    Una ricerca sui casi d'uso svolta in collaborazione con l'Università di Scienze Applicate di Karlsruhe
    EnGenius presenta Cloud To-Go per il Networking delle PMI

    EnGenius presenta Cloud To-Go, la App per il Networking delle PMI

    Registrato il dispositivo tramite QR code, il WiFi si configura facilmente con SSID Wizard per essere connessi in pochi minuti