AWS

In occasione di re:Invent, evento che si svolge annualmente a Las Vegas, AWS ha annunciato 13 nuovi servizi e capacità per il Machine Learning e una macchina da corsa a guida autonoma in scala 1/18 per sviluppatori.

AWS ha introdotto nuove funzionalità di Amazon SageMaker che semplificano per gli sviluppatori la creazione, l’allenamento e l’implementazione di modelli di apprendimento automatico, e che includono l’etichettatura automatica dei dati con Amazon SageMaker Ground Truth e il reinforcement learning (RL) con SageMaker RL.

Il nuovo AWS Marketplace per Machine Learning offrirà invece più di 150 nuovi modelli e algoritmi a disposizione degli sviluppatori, mentre con AWS DeepRacer (disponibile per il pre-ordine a partire da oggi), in poche righe di codice, gli sviluppatori potranno iniziare a scoprire il reinforcement learning attraverso una macchina da corsa completamente autonoma in scala 1/18. L’auto (con trazione integrale, pneumatici per monster truck, videocamera HD e elaborazione a bordo) verrà guidata utilizzando modelli di reinforcement learning realizzati utilizzando Amazon SageMaker. Gli sviluppatori potranno anche mettere alla prova le loro abilità e gareggiare con auto e modelli contro altri team e aggiudicarsi i premi della DeepRacer League.

Sul fronte dell’intelligenza artificiale sono state annunciate le novità di Amazon Textract, che estrae testo e dati da qualsiasi documento scansionato, Amazon Personalize e Amazon Forecast, che mettono a disposizione degli sviluppatori la stessa tecnologia utilizzata da Amazon.com, senza richiedere alcuna esperienza di apprendimento automatico, e infine Amazon Comprehend Medical per l’elaborazione del linguaggio naturale per informazioni in ambito medicale.

Infine, Amazon Elastic Inference permetterà una riduzione delle spese per la fase di inferenza del 75%, i miglioramenti di TensorFlow e le nuove istanze di Amazon EC2 P3dn consentiranno fasi di training più rapide mentre AWS Inferentia, un nuovo chip di inferenza per il Machine Learning, contribuirà ad abbassare notevolmente i costi.

Tra i primi clienti di questi nuovi servizi, si segnalano Adobe, Alfresco, BMW, Bristol Myers Squibb, Chick-fil-A, Expedia, Formula 1, Fred Hutch Cancer Institute, Intuit, Johnson & Johnson, Lion Foods, Major League Baseball, National Football League, Pinterest, Ralph Lauren, Roche Pharmaceuticals, Samsung, Shell, Siemens, Snap, Thompson Reuters, T-Mobile, Tyson Foods, Woolworths, Zendesk, Zocdoc e molti altri ancora.