Grazie alle soluzioni AWS le organizzazioni ottengono il risultato di guadagnare tempo e risorse preziose da dedicare ai propri obiettivi.

cloud-computing

Ogni giorno, le organizzazioni no profit di tutto il mondo sono impegnate nella loro missione di rendere il mondo un posto migliore. Sia che lottino per la salvaguardia dell’ambiente o per raggiungere nuovi traguardi in ambito medico, per la conservazione del patrimonio artistico o per migliorare il benessere sociale delle comunità, le organizzazioni hanno compreso che l’innovazione tecnologica è un fattore imprescindibile per raggiungere nuovi ambiziosi obiettivi. Moltissime realtà del mondo no profit e ONG hanno mosso passi importanti in questa direzione iniziando ad utilizzare i servizi di AWS; ad esempio, per creare siti web altamente disponibili e scalabili, ospitare servizi essenziali e sistemi di gestione del personale e gestire le relazioni e le raccolte fondi, con il risultato ultimo di guadagnare tempo e risorse preziose da dedicare ai propri obiettivi.

Per far conoscere le straordinarie opportunità offerte dall’accoppiata cloud più no profit, Amazon Web Services ha selezionato alcuni esempi di successo di questo nuovo paradigma che si distinguono per efficienza, ingegnosità e risultati senza precedenti.

WeFarm, il machine learning via sms

Creata nel 2016, WeFarm è un servizio p2p di knowledge sharing che consente agli agricoltori di tutto il mondo di scambiare informazioni via sms, senza bisogno di internet e senza doversi spostare dalla propria azienda. Per descrivere al meglio il funzionamento della piattaforma WeFarm, prendiamo l’esempio di Rose dal Kenya: il suo raccolto è affetto da una malattia, per questo invia un SMS gratuito al numero WeFarm locale, descrivendo i sintomi che manifestano le piante e il problema che sta affrontando nella sua azienda. La sua domanda viene immediatamente postata online e inviata alla community di WeFarm tramite SMS. Joseph, che sta affrontando lo stesso problema in Uganda, in risposta condivide una soluzione che di recente ha sperimentato con successo nella propria azienda. Così, nell’arco di pochi minuti, Rose riceve le informazioni di cui ha bisogno mentre Joseph ha la conferma che la sua conoscenza è preziosa per la community. Per essere in grado di fornire rapidamente risposte, WeFarm sta portando, via sms (99% degli utenti utilizza WeFarm tramite sms), il Machine Learning e l’approccio crowdsourcing a popolazioni che al momento sono offline.

Ocean Conservancy, quando la soluzione arriva dalla nuvola

Con il supporto di AWS, Ocean Conservancy, organizzazione no profit per la salvaguardia degli oceani, effettua simulazioni per comprendere al meglio i fattori di stress sull’oceano e gli effetti potenzialmente catastrofici che il cambiamento climatico sta avendo sugli ecosistemi sottomarini.  Il suo progetto denominato OSIRIS (Ocean Systems Interactions, Risks, Instabilities and Synergies) prende in prestito la metodologia che è stata efficace nel migliorare le previsioni sull’economia e sulle reti di dati per metterla al servizio della salvaguardia dell’oceano, della fauna selvatica e delle comunità che dipendono da esso. L’obiettivo primario è accelerare la comprensione dei rischi e identificare in anticipo i primissimi indicatori di cambiamento nella salute degli oceani, in modo da offrire indicazioni affidabili al servizio delle scelte politiche globali e per migliorare e accelerare il processo decisionale sul piano locale.

Medic mobile, portare le cure mediche nelle zone più remote

Medic Mobile è un’organizzazione no profit che ha l’obiettivo di migliorare la salute delle comunità più isolate e difficili da raggiungere. La sua app, attualmente disponibile in 23 paesi in Africa e in Asia, è utilizzata da 16.000 operatori del settore healthcare, ognuno dei quali si prende cura di circa 100 famiglie che vivono nelle aree circostanti. Se non ci fossero gli operatori e il supporto della app, questi pazienti dovrebbero percorrere dalle 30 alle 100 miglia per accedere alle cure mediche.

Dal momento che operano principalmente in zone rurali, l’applicazione è in grado di funzionare per mesi in modalità offline, se necessario. Medic mobile, infatti, permette agli operatori sanitari di essere supportati nelle visite e di raccogliere i dati relativi alle famiglie in modo sicuro e in qualsiasi momento. Questi stessi dati verranno sincronizzati in seguito, non appena il dispositivo mobile si troverà nei pressi di un accesso alla rete. In molti casi, si tratta della primissima volta che queste persone vengono registrate nel sistema sanitario o in un qualsiasi sistema per i servizi essenziali. Quasi il 100% dei dati di Medic Mobile sono ospitati sul cloud AWS.

“Avendo come obiettivo supportare 100 milioni di persone nei prossimi cinque anni, ci stiamo concentrando sulla scalabilità. Grazie ad AWS, possiamo rendere scalabili i nostri servizi in modo sicuro e portare il nostro toolkit nelle più piccole cliniche nelle aree più remote”, ha dichiarato Josh Nesbit, CEO di Medic Mobile.

Thorn, soluzioni all’avanguardia in difesa dell’infanzia

La mission di Thorn è di altissimo profilo: utilizzare l’innovazione tecnologica per combattere gli abusi e lo sfruttamento sessuale dei bambini. I responsabili di Thorn lavorano per fornire alle forze dell’ordine informazioni e indizi su reti e individui sospettati di crimini sui minori, con l’obiettivo ultimo di identificare le vittime e metterle in contatto con le risorse. Spotlight, programma sviluppato da Thorn e Digital Reasoning, elabora e analizza con il supporto di Amazon Rekognition i dati di 150.000 annunci al giorno sulla base dei profili di rischio forniti dalle forze dell’ordine. Più di 3.200 agenti delle forze dell’ordine utilizzano Spotlight negli Stati Uniti, anche in versione mobile, riportando un risparmio del 65% nella durata delle indagini su casi di traffico di minori.