Banking Summit 2018

Torna anche quest’anno a Milano il Banking Summit, evento indipendente sull’innovazione del settore dei servizi finanziari in Italia legato alla diffusione delle tecnologie digitali, giunto alla sua ottava edizione. Giovedì 13 settembre, alle ore 11.30, sarà possibile averne un primo assaggio grazie ad Aspettando il Banking Summit, incontro online con Ezio Viola, AD di The Innovation Group, e Carlo Giugovaz, Fintech Influencer, CEO, Supernovae Labs: anteprima di alcuni temi e focus sul ruolo delle fintech e l’importanza di avere una strategia che guardi a queste realtà.

Per passare attraverso la profonda trasformazione digitale le organizzazioni, e le banche in particolare, devono scegliere se fare un percorso di evoluzione o “avviare”, magari solo in alcuni settori e servizi, una radicale metamorfosi. Entrambi i percorsi necessitano di un cambiamento che riguarda persone, processi, tecnologie, competenze. La metamorfosi, essendo più radicale, ha dinamiche e velocità diverse. Tra le “specie” nella quale una Banca può mutare c’è il modello di Open Banking basato su ecosistemi abilitati da piattaforme digitali, in cui dati e algoritmi svolgono un ruolo importante.

In questo percorso verso nuovi modelli organizzativi, una metamorfosi necessita di nuove competenze, un nuovo approccio alla tecnologia e all’innovazione, nuovi modelli di leadership, nuovi talenti e modalità di valutazione per realtà finanziarie specializzate in particolari segmenti.

Il Banking Summit 2018 affronterà questi temi attraverso gli interventi di executives del settore dei servizi finanziari e delle tecnologie digitali, che offriranno testimonianze e riporteranno le best practice di alcune delle principali realtà di queste industrie e si confronteranno alla ricerca di “next practice” e strategie per innovare il modo di fare banking.

La giornata di giovedì 4 ottobre

Banking Summit 2018 partirà ufficialmente giovedì 4 ottobre, dove nel corso della plenaria di apertura Gregorio De Felice, Chief Economist, IntesaSanPaolo anticiperà gli outlook economici per il 2018/19 per l’industria dei servizi finanziari in Italia, mentre Giovanni Razzoli, CFA-MBA Equity Analyst, Equita SIM illustrerà tendenze e sfide del settore bancario italiano e tendenze del mercato dei servizi finanziari europei.

Successivamente, nell’incontro Riprogettare Banche e Servizi Bancari per la Crescita: Metamorfosi o Evoluzione delle Specie, Roberto Nicastro, Consigliere Europa, Cerberus Capital e Presidente, Cassa del Trentino e Corrado Passera, Presidente Esecutivo, Spaxs offriranno il loro punto di vista per capire quali strategie adottare in questo momento di cambiamento importante per il settore.

Si aprirà poi un interessante confronto tra i responsabili di aziende innovatrici e agenti del cambiamento di realtà internazionali: Silvio Fraternali, AD, Banca 5 – Gruppo IntesaSanpaolo, Krzysztof Pałuszyński, Deputy Director – Digital Channels Department, mBank, Angelo D’Alessandro, Founder, BuddyBank e Andrea Ghizzoni, Director Europe, Tencent Wechat che parleranno di come affrontare un vincente Percorso di Digital Transformation e di Innovazione dei Modelli di Business.

L’ultimo appuntamento della giornata sarà dedicato a Incontrare le Fintech per conoscere, insieme a Carlo Giugovaz, realtà innovative come Fidor Bank, Rulex, Emirates National Bank of Dubai premiata come una delle banche più innovative a livello mondiale.

I lavori di venerdì 5 ottobre

Venerdì 5 ottobre, giornata di lavori aperta a tutti gli iscritti, si partirà con le Esperienze e Visione delle Banche Leader che hanno messo in pratica la Digital Transformation e con interventi su come le Banche possono estrarre valore dall’Intelligenza Artificale e dai Dati. Interverranno tra gli altri Gé Drossaerd, BoardMember & CCO, Fidor Bank e Marco Vicario, Head of Digital Channels, Direzione Marketing, CheBanca!

Gli aspetti di innovazione tecnologica legati a un utilizzo efficiente e profittevole dei dati e dell’AI saranno illustrati da Davide Celli, Responsabile Financial Services, INDRA Italia, Rocco Corridoni, Head of Platform Customer Engagement, Lutech e Luca Romagnoli, EMEA Business Development Manager, Salesforce.

La terza parte Trasformare l’IT per abilitare una strategia digitale di successo e una roadmap di cambiamento si occuperà di approfondire aspetti su come costruire un’infrastruttura tecnologica moderna e avanzata, se le banche sono pronte a sfruttare cloud e dati per applicazioni avanzate basate sui dati, e infine, in che modo l’offerta del mercato e dei partner tecnologici aiutano la trasformazione digitale delle banche.

Interverranno Massimiliano Baga, Responsabile Divisione Core Applications, UBI Sistemi e Servizi e Luca Falco, Chief Application Officer & Responsabile Area Applicazioni Prodotti e Servizi, Consorzio Operativo Gruppo Montepaschi.

A seguire una roundtable che vedrà tra gli ospiti Claudio Bastia, Managing Director Italy, Informatica, Marco Riboli, Vice President Southern Region, FireEye, Franco Saracco, Sales Executive Director, GFT Italia, Mauro Bonfanti, Country Manager Italia, Pure Storage, Marin Debelic, Global Account Manager, Nutanix, e Gianmatteo Manghi, Direttore Commerciale, Cisco Systems Italy.

Un momento importante del Banking Summit sarà dedicato all’Automazione dei processi aziendali e a come gestire le la Cybersecurity in un contesto tecnologico sempre più avanzato con due tavole rotonde, la prima con Alessandro Campanini, Group CIO, Mediobanca, Alessio Pomasan, CIO, Banca Mediolanum, e Alberto Redigolo, Direttore Financial Services, Omniadoc. La parte dedicata alla sicurezza sarà affrontata da Claudio Squinzi, Country Sales Manager, CyberArk e Pietro Marrazzo, Country Manager, Insight.

Con Francesco D’Arco, Direttore Editoriale, Direttore Responsabile, ADVISOR si aprirà un incontro dedicato al Digital Asset Management e Digital Wealth Management: in che modo l’innovazione digitale e le Fintech stanno cambiando i servizi di gestione patrimoniale? La piattaforma di robot-advisory è una possibilità per la consulenza finanziaria nelle banche? Sono solo alcuni dei punti interrogativi che saranno affrontati da Vittorio Gaudio, Direttore Asset & Wealth Management, Banca Mediolanum, Riccardo Negro, Business Development & COO, Fideuram Investimenti, Eugenio Periti, Managing Director – Head of Private Banking Italy, Deutsche Bank Italia, Maurizio Primanni, President & Founder, Excellence Consulting e Andrea Scavolini, Partner, Iconsulting.

L’ultimo appuntamento sarà dedicato a capire Quali sono le capacità del modello di business e della piattaforma Open Banking abilitata anche da PSD2 e se Blockchain e Criptovalute sono nuove Risorse e Infrastrutture Digitali per servizi bancari aperti. Tra i protagonisti di questo dibattito, Ermanno Ciarrocchi, Regional Director Italia e Malta, Deposit Solutions, Giuseppe Marazzotta, Head of Innovation, Digital Transformation & Special Project, ING Bank, Christian Miccoli, AD, Conio, e Paolo Zaccardi, CEO, Fabrick.

Tra i partner principali di questo evento figurano importanti player del mondo IT come Cisco, GFT Italia, Lutech, Nutanix, Indra, Salesforce. Banking Summit ha inoltre ricevuto il patrocinio di Assintel.