Home News Al via la seconda edizione di Smart Working Day

Al via la seconda edizione di Smart Working Day

-

Tempo di lettura: 3 minuti

Torna lo Smart Working Day, il tour nato nel 2017 e organizzato da Seedble, Inside Factory e Be Happy Remotely che l’anno scorso ha raggiunto Milano, Roma, Napoli, Treviso e Catania con più di 1000 smart worker, 28 sponsor, 5 media partner, e più di 20 testate giornalistiche. L’evento rappresenta un’occasione per avvicinarsi allo Smart Working e confrontarsi con esperti e innovatori, scoprire casi di ispirazione e nuovi approcci e concept alla base della collaborazione. Un evento per condividere esperienze e conoscere più da vicino, trend ed evoluzioni sul fenomeno.

Quest’anno lo Smart Working Day si propone nuovamente l’obiettivo di far riflettere sui cambiamenti in atto nel modo di pensare il lavoro, di collaborare e vivere la propria professione e lo farà nelle seguenti tappe:

  • 10 Maggio, Torino in Copernico Garibaldi
  • 21 Maggio, Milano Novotel Milano Ca Granda
  • 05 Giugno, Firenze (Montelupo Fiorentino) nella sede di VoIP Voice

Cos’è lo Smart Working Day?

Secondo la ricerca dell’Osservatorio Smart Working della School of Management del Politecnico di Milano, cresce lo Smart Working in Italia: 305 mila lavoratori agili, +14% rispetto al 2016.

Il 36% delle grandi imprese ha già progetti strutturati di Smart Working, il 7% delle PMI e il 5% delle PA. Gli Smart Worker sono l’8%. L’adozione matura del Lavoro Agile può portare enormi benefici potenziali: +15% di aumento della produttività, meno assenteismo e costi, miglioramento del work-life balance, riduzione dell’inquinamento.

Lo Smart Working Day è l’evento verticale che vuole proiettare le organizzazioni verso il futuro del lavoro, e verso i benefici derivanti dall’implementazione del lavoro agile all’interno delle imprese, sopra citati. Una giornata interamente dedicata allo Smart Working e alla scoperta delle nuove logiche che stanno rivoluzionando il modo di lavorare e collaborare delle organizzazioni.

L’evento è rivolto a responsabili HR e IT, Facility Manager e a tutti coloro che desiderano attivare lo Smart Working nella propria organizzazione, crescere e sperimentare il cambio di paradigma.

Perché partecipare?

Perché ha senso avviare un progetto di innovazione e cambiamento? Quali i vantaggi e le potenzialità? Chi ha introdotto lo Smart Working, quale percorso sta seguendo? Chi sono gli Smart Worker e come diventarlo?

Partecipare allo Smart Working Day permetterà di trovare le risposte giuste a queste domande e di conoscere ed approfondire l’universo del lavoro agile attraverso casi studio reali, consigli, suggerimenti, esperienze e scenari futuri con esperti del settore e manager di grandi aziende.

Le novità e le conferme dello Smart Working Day 2018

Per l’edizione 2018 si confermano i relatori dello scorso anno, ma con una novità, l’arrivo di un nuovo speaker. Ritorna il Salotto Live come momento di confronto e scambio di opinioni in ambito smart working e lavoro agile, con professionisti di vari settori.

I relatori

Il tema dello smart working sarà affrontato a 360° grazie a 5 workshop che coglieranno spunti e punti di vista sul cambiamento nel nostro modo di lavorare.

Andrea Solimene illustrerà scenari e strategie; Giovanni Battista Pozza si occuperà di far cogliere il giusto mindset digitale per un’ottimale collaborazione da remoto; Samuel Lo Gioco parlerà di approcci allo smart working e di Leadership; Sergio Alberto Codella si occuperà della parte normativa, con una chiara panoramica su smart working e GDPR; infine Luca Brusamolino si occuperà di evoluzione degli spazi, come conseguenza del cambiamento nel nostro modo di lavorare.

Il Salotto Live

Spazio dedicato al confronto, il Salotto Live quest’anno vedrà tra i protagonisti varie figure inerenti allo smart working.

Nella tappa di Torino, il prossimo 10 Maggio in Copernico Garibaldi, si confronteranno Elena Miglia, Responsabile Progetto Smart Working del Comune di Torino, Annamaria Castellano dell’Università di Torino; Luca Furfaro, Presidente Giovani CDL di Torino, e Sara Stefani di Reale Group.

Per maggiori informazioni e per prendere parte allo Smart Working Day, visita il sito ufficiale www.smartworkingday.it.

 

Redazione BitMAThttps://www.bitmat.it/
BitMAT Edizioni è una casa editrice che ha sede a Milano con una copertura a 360° per quanto riguarda la comunicazione rivolta agli specialisti dell'lnformation & Communication Technology.
  • Newsletter

    Iscriviti alla Newsletter per ricevere gli aggiornamenti dai portali di BitMAT Edizioni.

  • I più letti

    Italgas: trasformazione digitale grazie a Microsoft

    Italgas: trasformazione digitale grazie a Microsoft

    Obiettivo: sviluppare Cloud Computing, Big Data, IoT e Intelligenza Artificiale
    commercio online spesa web

    Commercio online: gli italiani continuano a fare acquisti e a preferire i supermercati digitali

    Gli acquisti online sono aumentati praticamente in ogni settore nell’anno in corso
    Premio Innovazione PMI

    Premio Innovazione PMI 2020: vince Expert System

    Si è chiusa con successo la prima edizione del Premio Innovazione PMI, concorso promosso da Trentino Sviluppo in collaborazione con Camera di Commercio e...
    FONDIR sceglie la gestione documentale di Fujitsu

    FONDIR sceglie la gestione documentale di Fujitsu ed ELO Digital Office

    Dematerializzazione in completa conformità con le linee guida dell’Agenzia per l’Italia Digitale sul tema della dematerializzazione
    The Work Survey: l'impatto del covid sul mondo del lavoro

    The Work Survey: l’impatto del covid sul mondo del lavoro

    Le aziende europee si sono adattate in fretta, ma la business continuity ha la meglio sulla sicurezza dei dipendenti